Lunedì 08 Agosto 2022 | 05:29

In Puglia e Basilicata

La manifestazione

G20 a Matera, c'è chi in Puglia e Basilicata dice no: scatta il sit in

Alle 17 all'ex Caserma Rossani un incontro per affrontare le tematiche anti G20

12 Giugno 2021

Redazione online (Foto Luca Turi)

BARI - Una quindicina di persone si sono riunite stamattina in piazza Diaz a Bari per dire no al G20 del 29 giugno previsto a Matera. Il gruppo manifestanti ha organizzato una serie di eventi per esprimere il proprio dissenso in merito al tavolo che vedrà prossimamente riunito in Puglia e Basilicata i ministri degli esteri europei. Il sit in è stato lanciato sulla pagina Facebook Puglia e Basilicata contro il G20. Un momento di confronto politico è previsto per le 17 di oggi, presso l’ex caserma Rossani di via G.Petroni 8 a Bari. Le delegazioni di popoli in lotta invitano tutti coloro che si preparano ad affrontare i G20, a partecipare alla riunione al fine di creare una rete anti G20. «Questo non sarà solo un luogo politico dove discutere assieme delle ragioni della mobilitazione ma anche un luogo di confronto per il futuro, anche alla luce dei futuri appuntamenti del G20 nelle altre città, volto a rinsaldare relazioni tra collettivi, organizzazioni politiche, associazioni e singoli; solo il primo momento di dibattito teorico- pratico, di condivisione esperenziale volto, un giorno, alla costruzione di un immaginario anticapitalista», scrivono in una nota.

L'evento promosso da Rifondazione Comunista sottolinea l'importanza delle azioni di solidarietà attiva: «Attraverso la raccolta fondi “Artists for Rojava” con cui abbiamo contribuito a finanziare una clinica mobile per il primo soccorso nel nord della Siria, gestita dalle donne curde; con l’EZLN per l’organizzazione dell’accoglienza e della logistica in occasione del prossimo passaggio in Puglia della delegazione zapatista in “Viaggio per la vita” con destinazione Europa per “risvegliare i popoli dall’invasione del capitalismo”», spiegano. «Nella costruzione e nella riuscita delle mobilitazioni all’interno del Comitato “Puglia e Basilicata contro il G20”, a partire dalle giornate del 12 e del 28 giugno a Bari. Rivolgiamo un appello alla partecipazione e alla mobilitazione a tutti i soggetti organizzati, le associazioni, le forze politiche, le cittadine e i cittadini che condividono, a 20 anni da Genova, l’idea che un altro mondo è possibile, anzi necessario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725