Domenica 19 Gennaio 2020 | 12:25

NEWS DALLA SEZIONE

il cartello
«Niente pipì su nostre vetrine o vi pubblico su bacheca Facebook Decaro»: «minaccia» di un negoziante a Bari

«Niente pipì su nostre vetrine o vi pubblico sui social di Decaro»: «minaccia» di un negoziante a Bari

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari sfida la Cenerentola Rieti: inizia trittico di gare in 7 giorni

Bari sfida la Cenerentola Rieti: inizia trittico di gare in 7 giorni

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Torremaggiore, uomo trovato carbonizzato in auto bruciata: indagano i cc

Torremaggiore, uomo trovato morto in auto bruciata: indagano i cc

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 
TarantoL'intervista
Taranto, torna Conte. Sottosegretario Turco: «Decreto per il rilancio pronto»

Conte torna a Taranto. Sottosegretario Turco: «Decreto per il rilancio pronto»

 

i più letti

Il convegno

Servizio civile in Puglia, Postiglione: «Entro l'anno bando post-riforma»

Secondo il Direttore Ufficio Scu in Puglia, la nostra regione è la prima che avvia percorso

BARI - Sarà pubblicato entro la fine dell’anno il primo bando per la nuova programmazione del Servizio Civile Universale (Scu) dopo la riforma che ha accentrato l’accreditamento degli enti in un unico albo nazionale. Lo ha annunciato a Bari Titti Postiglione, direttore dell’Ufficio Scu del Dipartimento Politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri, partecipando all’ultimo incontro del percorso di orientamento per l’accreditamento allo Scu organizzato dalla Regione Puglia.

In Puglia nel 2019 sono stati attivati progetti per 4.117 giovani tra 18 e 29 anni; per il 2020 sono già stati selezionati i primi 2.654 operatori volontari che hanno partecipato al bando ordinario della Regione, l’ultimo con la vecchia normativa.
La nuova programmazione, come ha spiegato Postiglione, sceglierà i propri obiettivi strategici nell’agenda 2030 delle Nazioni Unite, nell’ambito della quale gli enti accreditati potranno presentare 'programmi di interventò su assistenza, Protezione civile, ambiente e riqualificazione urbana, patrimonio storico artistico e culturale, agricoltura sociale e biodiversità, promozione della pace tra i popoli e della nonviolenza.

Il percorso avviato dalla Regione Puglia, unica in Italia ad averlo fatto, vuole essere di sostegno agli enti (Comuni, associazioni e cooperative sociali, Università, Asl), i quali per accreditarsi nel nuovo albo unico nazionale dovranno rispettare requisiti più stringenti.

«Il servizio civile è un modo intelligente per coinvolgere le nuove generazioni in una serie di servizi utili alla comunità - ha detto il governatore Michele Emiliano - e la Regione Puglia sta collaborando e sostenendo i sindaci per utilizzare al meglio questa risorsa. Un tempo il servizio civile era l’alternativa al militare, adesso che il servizio militare non è più obbligatorio noi pensiamo che queste energie giovanili si possano confrontare dentro le istituzioni, nelle associazioni, nei luoghi in cui è più utile impiegarle e cominciare una specie di rito iniziatico nella società attraverso il servizio al prossimo». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie