Mercoledì 21 Novembre 2018 | 00:20

NEWS DALLA SEZIONE

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il sit-in

Tap, ecco la nave del tunnel sottomarino: a Brindisi scoppia la protesta

La manifestazione oggi al porto di Brindisi dove è ormeggiata la nave Adhemar D/Snt Venant, pronta a iniziare il cantiere TAP per i lavori al largo di San Foca (Le)

Un sit-in di protesta contro la realizzazione del gasdotto Tap si è tenuto oggi al porto di Brindisi dove è ormeggiata la nave Adhemar D/Snt Venant, pronta a iniziare il cantiere TAP per i lavori in mare al largo di San Foca di Melendugno (Lecce). Sul posto alcuni esponenti dei movimenti No-Tap di Brindisi e Lecce.
«Non arretreremo di un passo» ha spiegato il portavoce dei No Tap, Gianluca Maggiore. «Qui ci sono degli impegni politici presi - ha aggiunto - e vanno rispettati. C'è una forza di governo che, come uscito ampiamente su moltissimi media, ha contatti con chi finanzia il gasdotto, e c'è una forza di governo, che è andata al governo con la parola onestà. Chiariamo un attimo cosa vogliamo fare. Se non siete in grado di fermare un’opera, perché illegale e non ha nulla di strategico e perché ve lo chiede la popolazione che vi ha eletto, dimettetevi».

(foto Matulli)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ir3n3

    15 Ottobre 2018 - 17:05

    Ma bastaaaa!!! Basta con tutta questa illegalità!!! Ci avete mangiato per anni ed ora è per questo che vi lamentate! Fatela finita di nascondervi dietro la parola "razzismo" per minacciare ed ottenere quello che volete!! Lavorate, siate regolari e basta!

    Rispondi