Giovedì 15 Novembre 2018 | 22:21

NEWS DALLA SEZIONE

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Nascoste nei tetti tra S. Pasquale e Borgo Antico

Bari, 35mila dosi di marijuana sequestrate: avrebbero fruttato 100mila euro

La droga, 11 chili, era pronta per essere spacciata tra i quartieri Murat e Libertà

BARI - Un sequestro di 35mila dosi di marijuana (11 chili), per un valore di oltre 100mila euro. La cifra, da capogiro, è il risultato di un'operazione della polizia, che ieri dopo alcuni controlli nei quartieri San Pasquale e Borgo Antico ha smantellato una vera e propria centrale dello spaccio. In un complesso di palazzine popolari del quartiere San Pasquale gli agenti hanno eseguito perquisizioni a tappeto, e nel corso dei controlli sono state trovate numerose dosi di sostanza stupefacente, e il relativo materiale per il taglio e confezionamento, tutto ingegnosamente occultato sui tetti e negli scantinati delle abitazioni. Sono state rinvenute anche 11 cartucce inesplose cal. 12mm., di marca Fiocchi, usate come munizioni di armi lunghe da fuoco, e un rilevatore di frequenze radio utilizzato solitamente per evitare le intercettazioni, in uso alle forze dell’Ordine, perfettamente funzionante. Nel nascondiglio ricavato sui tetti della città vecchia, i Falchi della Squadra Mobile hanno trovato undici chili di marijuana, destinati allo spaccio nei quartieri Libertà e Murat. Un pregiudicato di San Pasquale, Antonio D'Alba, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio, e alcuni consumatori di sostanze stupefacenti sono stati identificati e sanzionati.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400