Martedì 21 Settembre 2021 | 10:01

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Accusa di omicidio stradale

Lecce, auto si schianta contro
un muro: muore 27enne
Fidanzato arrestato in ospedale

L'impatto è avvenuto alle 5 di questa mattina. Per la ragazza, seduta nel lato del passeggero, non c'è stato nulla da fare, è morta sul colpo. L'uomo è risultato positivo al test di alcol e droga

LECCE - L'auto perde il controllo e si schianta contro un muretto: così una ragazza di 27 anni ha perso la vita in un incidente avvenuto sulla strada provinciale 41, che collega Noha (frazione  di Galatina) ad Aradeo, in provincia di Lecce alle 5 del mattino. Per lei non c’è stato nulla da fare, è morta sul colpo nello schianto dell’autovettura a bordo strada.

Alla guida dell’auto, una Fiat Punto, c’era il suo fidanzato, che è rimasto ferito gravemente. La vettura, per cause in fase d'accertamento, a un certo punto ha sbandato, finendo contro un muro ai margini della carreggiata. L'impatto della parte anteriore della Punto con la parete è stato molto violento, tanto da - come si vede nelle immagini - abbatterne una porzione. 

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Gallipoli per i rilievi. Il giovane è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Vito Fazzi di Lecce. (Foto Rocco Toma).

ARRESTATO PER OMICIDIO STRADALE - Un uomo di 35 anni, Andrea Paglialonga, di Aradeo (Lecce), è stato arrestato per omicidio stradale perchè trovato positivo a sostanze alcoliche e alla cocaina dopo che l’auto da lui condotta si è schiantata all’alba contro un muro, nel Salento, sulla strada provinciale che collega Noha, frazione di Galatina, ad Aradeo, provocando la morte della fidanzata che gli era seduta accanto, Valentina Magliocca, di 27 anni.

L’uomo, che nell’impatto è rimasto gravemente ferito, è stato sottoposto ad accertamenti che hanno dato esito positivo all’assunzione di alcol e di droga. E’ stato arrestato e posto ai domiciliari presso l’ospedale 'Vito Fazzì di Lecce dove è ricoverato nel reparto di rianimazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie