Sabato 23 Marzo 2019 | 07:20

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione Gibbanza
Bari, sentenze tributarie pilotate: sei condanne, 4 assoluzioni

Bari, sentenze tributarie pilotate: sei condanne, 4 assoluzioni

 
L'incontro
Regionali, vertice del c.sinistra a Bari: «la coalizione cerca unità». Emiliano: «Ora primarie idee»

Regionali, vertice del c.sinistra a Bari: «La coalizione cerca unità». Emiliano: «Chiamerò Vendola»

 
Il concorso
Miglior olio EVO al mondo: la Puglia sale sul podio di «Biol 2019»

Miglior olio extravergine al mondo: la Puglia sale sul podio di «Biol 2019»

 
La foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
Ok alla legge regionale
Puglia, lupi e cinghiali raddoppiati in 10 anni. Coldiretti: «Finalmente indennizzi per i danni»

Puglia, lupi e cinghiali raddoppiati in 10 anni. Coldiretti: «Finalmente indennizzi per i danni»

 
Dopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
La mobilitazione
Xylella, da domani presidio permanente degli agricoltori a Lecce

Xylella, da domani presidio permanente degli agricoltori a Lecce

 
Il caso
Magistrati arrestati, Savasta chiede gli arresti domiciliari

Magistrati arrestati, l'ex pm Savasta chiede i domiciliari

 
Tragedia sfiorata
Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche un barese

Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche il barese Francesco Citarella

 
Il siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
L'appuntamento
Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Due incidenti diversi

Sangue sulle strade nel Brindisino, morti due giovani: arrestato 22enne, guidava ubriaco e drogato

Matteo Machì ha perso la vita per il ribaltamento della Mini Cooper su cui viaggiava, Giuseppe Vinci stava andando a lavorare alla guida di un motorino

BRINDISI - Sicuramente speravano di trascorrere un Ferragosto con la spensieratezza della loro giovane età, ma la strada è stata fatale per due ragazzi, Matteo Machì, 21 anni, e Giuseppe Vinci, 20, morti in due diversi incidenti la scorsa notte nel Brindisino. La vita di Matteo si è spezzata intorno alle 3, su un cavalcavia che dalla complanare Bozzano-La Rosa porta a Tuturano: Gabriele Quaranta, 22anni, alla guida della Mini Cooper a bordo della quale Matteo stava viaggiando, seduto sul sedile posteriore, ha perso il controllo dell'auto, che si è ribaltata. Machì ha perso la vita, Quaranta, rimasto lievemente ferito e ora ricoverato all'ospedale Perrino di Brindisi, è stato arrestato per omicidio stradale: sottoposto ai test tossicologici è risultato positivo all'assunzione di cannabis e con un tasso alcolemico nel sangue superiore a quello consentito.

Foto www.gofasano.it

(foto www.gofasano.it)

A Matteo la sorte più dura, che condivide con un coetaneo, Giuseppe Vinci, di Fasano, che ha perso la vita alle 5.45 del mattino alle porte di Speziale, frazione del suo paese d'origine. Il ragazzo era alla guida di un motorino, un Liberty Piaggio, e si stava dirigendo in un vivaio dove lavorava. Ha perso il controllo del mezzo, e nonostante l'intervento tempestivo del 118, per lui non c'è stato nulla da fare. Le indagini sono in corso e i carabinieri stanno ascoltando testimoni: non si esclude, infatti, che l'incidente possa essere stato causato da altri mezzi. Nel frattempo la strada è stata bloccata in entrambi i sensi di marcia.

(Foto Maurizio Matulli)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400