Giovedì 26 Maggio 2022 | 16:46

In Puglia e Basilicata

Il caso

Molfetta, tentano rapina a portavalori su A14,ferite 3 guardie giurate

Chiuso tratto autostrada tra Molfetta e Bitonto

29 Aprile 2022

Redazione online

BARI - Tentano una rapina a un portavalori sull'autostrada A14 e per coprirsi la fuga danno alle fiamme due veicoli sulle carreggiate nord e sud. E’ accaduto sulla Bologna-Taranto, al chilometro 656, nel tratto tra Molfetta e Bitonto, che per questa è stato temporaneamente chiuso poco prima delle ore 7:30. Lo rende noto Autostrade per l’Italia. Gli incendi sono stati spenti, ma sono in corso le necessarie operazioni di rilievo da parte della Polizia Stradale e le operazioni di bonifica del tratto. Attualmente, all’interno del tratto chiuso, il traffico è bloccato in entrambe le direzioni e si registrano 4 km coda in direzione Pescara. Agli utenti diretti verso Pescara si consiglia di uscire a Bitonto, percorrere la viabilità ordinaria e rientrare in autostrada a Molfetta. Percorso inverso per gli utenti diretti verso Bari. Sul luogo dell’evento sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i mezzi di soccorso sanitario e meccanico, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 8° Tronco di Bari di Autostrade per l’Italia. Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti «My Way» in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre) e sui seguenti canali: sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Per ulteriori informazioni si può chiamare il call center Autostrade al numero 803.111, attivo 24 ore su 24.

Tre guardie giurate sono state aggredite e lievemente ferite nel tentato assalto al portavalori avvenuto poco prima delle 7.30 sulla A14 nel Barese, tra Bitonto e Molfetta in direzione nord. A quanto si apprende sull'assalto, che è fallito, almeno cinque rapinatori, che sono poi fuggiti, avrebbero bloccato il traffico dando alle fiamme tre Suv e due autoarticolari, e avrebbero aggredito le tre guardie giurate che viaggiavano con il portavalori, le quali hanno riportato lievi lesioni. Non è ancora chiara la dinamica, sulla quale sono al lavoro gli agenti della Polizia stradale e della Squadra mobile. Lunghe code si registrano attualmente su quel tratto autostradale in entrambe le direzioni. 

«Sono stati esplosi numerosi colpi d’arma da fuoco e i vigilantes sono rimasti lievemente feriti" durante il tentato assalto a un portavalori sulla A14 tra Bitonto e Molfetta, nel Barese. Lo rende noto Miriam Ruta, segretaria generale della Fisascat Cisl Bari, denunciando che "rischiano la vita ogni giorno e ogni istante gli addetti alla vigilanza privata». «Assalto sventato - dice la sindacalista - grazie alla professionalità dell’equipaggio. Ci teniamo a esprimere vicinanza e solidarietà ai lavoratori coinvolti nell’ennesimo assalto criminale di questa mattina e alle loro famiglie. Qualche giorno fa ricordiamo che a Treviso è morto per un malore in servizio un dipendente di un noto istituto di vigilanza, sottoposto a stress dalle troppe ore di lavoro straordinario e turni massacranti. Questi eventi fanno emergere ancora una volta l’immobilismo delle istituzioni, ciò che come Fisascat denunciamo da tempo: i dipendenti dei servizi di sicurezza e della vigilanza privata lavorano in condizioni ormai inaccettabili, con turni ai limiti della legalità e in costante violazione delle norme di legge in materia di sicurezza». "Lunedì - conclude Ruta - scenderemo in piazza a Roma con una manifestazione nazionale. Più volte al ministro del Lavoro Orlando abbiamo rappresentato la condizione di difficoltà delle lavoratrici e dei lavoratori del settore della Vigilanza Privata e dei Servizi Fiduciari senza rinnovo del contratto nazionale da più di 6 anni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725