Sabato 30 Maggio 2020 | 11:54

NEWS DALLA SEZIONE

traffico aereo
Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

 
il colpo
Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

 
L'incidente
Foggia, ruba uno scooter e durante la fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

Foggia, ruba scooter e nella fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

 
Emergenza
Manfredonia, bar, pub, locali e ristoranti chiuderanno entro mezzanotte

Manfredonia, bar, pub, locali e ristoranti chiuderanno entro mezzanotte

 
Mafia
Foggia, omicidio Tizzano, il pg chiede tre condanne

Foggia, omicidio Tizzano: il pg chiede tre condanne

 
Il caso
Foggia, due poliziotti aggrediti mentre cercano di eseguire un Tso: feriti a mano e gola

Foggia, due poliziotti aggrediti mentre eseguono un Tso: feriti a mano e gola

 
Il caso
Bomba esplode davanti a un negozio del Foggiano: indaga la polizia

Bomba esplode davanti a un negozio del Foggiano: indaga la polizia

 
Il blitz
Mafia nel Foggiano, sequestrato il «tesoro» del capoclan Testa: beni per 800mila euro

Mafia nel Foggiano, sequestrato il «tesoro» del capoclan Testa: beni per 800mila euro

 
l'indagine
Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

 
nel foggiano
Lucera, GdF sequestra beni per 110mila euro a sorvegliato speciale: violata normativa antimafia

Lucera, GdF sequestra beni per 110mila euro a sorvegliato speciale: violata normativa antimafia

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatTraffico
Trani, parcheggi: torna in vigore la sosta a pagamento

Trani, parcheggi: torna in vigore la sosta a pagamento

 
GdM.TVFase 2
Assembramenti a Bari, i residenti: «Fermiamoli prima che sia troppo tardi»

Assembramenti a Bari, i residenti: «Fermiamoli prima che sia troppo tardi»

 
Foggiatraffico aereo
Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

 
TarantoSanità e stellette
Taranto, dal governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

Taranto, dal Governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

 
MateraIl caso
Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

 
LecceParenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
GdM.TVOggi la festa
Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia  omaggia il Santo Patrono

Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia omaggia il Santo Patrono

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 

i più letti

Alla Festa dell'Unità

Foggia, ministro Boccia: «Per autonomia guerra totale a diseguaglianze»
Alle regionali: «Sosterremo Emiliano»

'Aree meno sviluppate potranno avvicinarsi a media nazionale'

FOGGIA -  «Se per autonomia differenziata intendiamo un nuovo modello sociale, attraverso il principio di sussidiarietà, l’autonomia differenziata la faremo bene consentendo alle aree meno sviluppate di avvicinarsi alla media nazionale». Lo ha detto il ministro degli Affari Regionali, Francesco Boccia, parlando con i giornalisti dell’autonomia differenziata, in occasione della Festa dell’Unità a Foggia.

«Non vogliamo - ha aggiunto - ripartire dal passato. Abbiamo costruito un modello completamente nuovo che riparte da una cornice che tiene dentro l’unità del Paese. Cornice che servirà a fare una guerra senza quartiere alle disuguaglianze. Dentro questa cornice devono entrare regioni del Nord e regioni del Sud».
«Noi - ha rilevato il ministro - abbiamo ereditato un nulla di fatto. Abbiamo rincominciato raccogliendo i contributi costruttivi, spiegando ai presidenti delle Regioni del Nord che il nulla di fatto non è stato deciso dallo stesso ministro Boccia, da Zingaretti o dal presidente Conte».

«I no - ha aggiunto - erano arrivati dagli stessi ministri della Lega che avevano smontato la riforma che aveva presentato Fontana in Lombardia».
«Il meccanismo che vogliamo costruire - ha concluso - è un meccanismo che consenta alle aree che sono in ritardo di sviluppo di avere più sostegno. Sono fiducioso. Dobbiamo solo lavorare e confrontarci con le parti sociali e far sì che questa sia una riforma italiana, non del Nord contro il Sud o del Sud contro il Nord».

ALLE PROSSIME REGIONALI IL PD SOSTERRÀ A EMILIANO - «Sosterremo sempre Emiliano. Lo dicono i fatti, lo dice il risultato di questi anni». Così Il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, ha risposto alle domande dei cronisti in merito al sostegno del Pd per il governatore pugliese Michele Emiliano alle prossime elezioni regionali.
«Se si va in giro per il paese, anche fuori dall’Italia - ha sottolineato Boccia - si tocca con mano che la Puglia di questi anni, non solo la Puglia di Emiliano ma anche la Puglia di Vendola, e io dico la Puglia degli ultimi 15-20 anni, ha dimostrato che il Mezzogiorno può farcela con le proprie forze».
«Questo non basta - ha rilevato - c'è tanto ancora da fare. Ci sono le scuole da aprire mattina e pomeriggio, le Università da rafforzare, le imprese da potenziare, il lavoro da garantire a tanti giovani». «Però - ha concluso - possiamo dire con forza che la Puglia, da questo punto di vista, è diventato un modello per tutto il Mezzogiorno».

ALLEANZA PD-M5S - «Se a livello territoriale i gruppi dirigenti sapranno cogliere questa sfida, secondo me in tutte le regioni si potrà fare questa alleanza». Così il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se si possa riproporre nelle regioni l'alleanza di governo Pd-M5s. «Ogni regione - ha precisato - dovrà decidere autonomamente. Siamo partiti dall’Umbria, ora consentiamo a tutte le regioni di rifletterci su».
«Mi fa molto piacere - ha spiegato il ministro - essere in un governo tra Pd, Movimento 5 Stelle e Leu. Io sono di parte, avevo auspicato questa alleanza nel 2013. Questo governo ci ha fatto tagliare i ponti alle spalle».
«Credo - ha concluso - in questa alleanza sociale. Ora dobbiamo essere all’altezza delle sfide che abbiamo di fronte».

«Questa piazza e le mobilitazioni di questi giorni del Pd, dimostrano che avevamo ragione a parlare della voglia di alleanza sociale da costruire a sinistra». Così il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, aprendo stasera la tre giorni della Festa dell’Unità del Pd a Foggia. «Nicola Zingaretti - ha aggiunto - ha avuto un grande coraggio e ora tocca a noi far sentire tutti a casa, anche con il nuovo Pd digitale che ci aiuterà a superare l’organizzazione tradizionale per correnti». «Da Foggia - ha concluso Boccia - il Pd costruirà una nuova alleanza sociale. Queste piazze dimostrano che Renzi ha sbagliato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie