Giovedì 13 Maggio 2021 | 20:04

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

Verso il derby
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Cassa Prestanza a Bari, sit in di protesta di lavoratori e pensionati del Comune davanti la Procura

Cassa Prestanza a Bari, sit in di protesta di lavoratori e pensionati del Comune davanti la Procura

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
FoggiaSicurezza stradale
Foggia, tre incidenti stradali nel pomeriggio

Foggia, tre incidenti stradali nel pomeriggio

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 
TarantoSicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
BrindisiCarabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 
PotenzaCovid
Basilicata, continua a calare il numero di positivi

Basilicata, continua a calare il numero di positivi - LE FOTO

 

i più letti

La partita

Il Foggia si butta via, Catania rimonta due gol: finisce in pari

Rossoneri noni: allo Zaccheria occasione sprecata

Dall’urna dell’ultima giornata viene fuori l’intreccio di risultati peggiore per il Foggia, che pareggia 2-2 in casa con il Catania. Vincono Palermo e Teramo. I rossoneri scivolano dal settimo al nono posto. Domenica prossimo sarà di nuovo Catania-Foggia nel primo turno dei playoff, ma in Sicilia (gara unica). Allo «Zaccheria» a segno Curcio e D’Andrea, doppietta di Golfo per gli etnei.
Tra infortuni e positività al Covid, Marchionni non può schierare Fumagalli, Gavazzi, Del Prete, Turi, Agostinone, Said e Aramini. Torna Salvi, arretrato nel trio dei centrali di difesa. Sette assenze anche nel Catania: out Confente, Giosa, Tonucci, Sarao, Volpe, Russotto e Di Piazza. Baldini conferma il 4-3-3, variando la disposizione di alcuni uomini. Non c’è Maldonado, che va in panchina. Zanchi terzino sinistro, Pinto avanzato nel tridente d’attacco, sulla corsia destra.

Primo tempo frizzante, che regala tre gol. Avvio brillante del Foggia, che disorienta gli etnei. Micidiale uno-due rossonero in cinque minuti, dal 15’ al 20’. Doppio vantaggio firmato dall’ex rossoazzurro Curcio (colpo di testa su angolo di Di Jenno, uscita a vuoto di Martinez), raddoppio di D’Andrea (zampata che sorprende l’estremo difensore ospite, assist di Curcio con un tiro-cross). Il Catania accorcia le distanze a dieci minuti dall’intervallo: cross dalla sinistra di Zanchi per Golfo, che di testa anticipa l’incerto Di Stasio e deposita in rete.
Nella ripresa i siciliani spingono alla ricerca del pari. Baldini inserisce Piccolo in prima linea. Marchionni dà spazio in mediana ai baby Morrone e Iurato, in difesa si rivede Del Prete dopo quasi due mesi di stop dovuti a un infortunio. Poco dopo la mezz’ora ancora Golfo sigla il 2-2 (tap-in dopo il palo colpito da Manneh).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie