Martedì 15 Giugno 2021 | 18:39

Il Biancorosso

Biancorossi
Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

 
FoggiaIl caso
Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

 
BrindisiSport
Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

 
LecceIl caso
Mamma e 2 bimbi a rischio nel mare agitato in Salento: salvati dalla Guardia Costiera

Salento, mamma e 2 bimbi rischiano di morire nel mare agitato: salvati dalla Guardia Costiera

 
PotenzaLotta al Covid
Basilicata, in arrivo 5880 dosi Pfizer extra per i fragili

Basilicata, in arrivo 5880 dosi Pfizer extra per i fragili

 
TarantoDroga
Taranto, due arresti per spaccio

Taranto, due arresti per spaccio

 
Materala vicenda
Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

 
BatNella Bat
Bisceglie, spacciano droga in casa: arrestati due giovani, sequestrato mezzo kg di cocaina

Bisceglie, spacciano droga in casa: arrestati due giovani, sequestrato mezzo kg di cocaina

 

i più letti

Un modello di sviluppo territoriale

Progresso turistico per comunità più floride

L'eco dell'ambiente

Federica Marangio

Federica Marangio

Uno spazio per stimolare la conversazione con i cittadini sull'eco dell’ambiente nella nostra salute. Commenti e opinioni a federicamarangio@gmail.com

Progresso turistico per comunità più floride

Che il turismo sia una carta vincente è fatto noto, ma che la partita rimanga aperta finchè non scendono in campo professionalità, infrastrutture adeguate e servizi intelligenti è una certezza granitica. A ribaltare lo schema di un territorio ricco di storia, ma povero di infrastrutture in grado di fronteggiare una grande ondata turistica, il progetto Interreg Italia – Grecia, FAME Road. A discutere del modello di sviluppo territoriale domani in diretta Facebook sulla pagina Universus CSEI alle 9.30 il direttore scientifico del progetto, Lino Viola, docente di economia aziendale all’Università del Salento insieme con il presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie Giovanni Annicchiarico e l’esperto di turismo per il Comune di Gravina Antonio Prota. Una triade che si focalizzerà sulla reale necessità di “realizzare un grande progetto per la Puglia”. “È arrivato il momento di creare una rete di sistemi e di puntare sull’accoglienza. È scaduto il tempo di tergiversare, dobbiamo concettualizzare prima e concretizzare poi una cultura manageriale che sino ad ora è mancata”. Con queste chiare considerazioni il professore Viola si appresta a scrivere una storia nuova, facendo leva su un network di risorse umane in grado di tradurre i quattro pilastri (Food, Art, Movement e Energy) che compongono il territorio pugliese in punti di forza imprescindibili.

A partire dalle 10 sempre sulla pagina Facebook Universus CSEI una tavola rotonda di esperti metterà a fuoco le potenzialità di FAME. Interverranno il docente di design degli eventi al Politecnico di Milano, Luca Fois, il presidente di Ferrovie Appulo Lucane Rosario Almiento, il giornalista Gianni Svaldi, la biologa nutrizionista Marilena D’Ambrosio, il direttore del Comitato Scientifico di Fondazione Dieta Mediterranea Antonio Capurso, il direttore tecnico dell’azienda MSC Innovative Solutions Santo Masilla. “Dieta Mediterranea – ha sottolineato Capurso – nel nostro contesto territoriale, rappresenta la storia, la tradizione, lo stile di vita che include il riunirsi della famiglia per il pranzo e la cena, la convivialità, l'ospitalità, il riposino pomeridiano, ed altri aspetti evidenziati dall'UNESCO quando, nel 2010, è stata dichiarata bene immateriale dell'umanità".

Il tema della mobilità sostenibile è un elemento non più trascurabile in qualsiasi progetto di sviluppo elaborato sia in sede europea (green new deal) sia in sede nazionale e regionale. “La mobilità nei nostri territori – ci ha tenuto ad evidenziare Almiento – attraverso il trasporto pubblico deve essere funzionale alla valorizzazione delle autentiche vocazioni turistiche, culturali ed enogastronomiche che sono il vero tesoro di cui storicamente beneficiamo in Puglia. Per questo, ancor di più oggi, dobbiamo cercare di elaborare nuovi modelli che garantiscano tutela ambientale e valorizzazione dei luoghi di cultura attraverso una intermodalità dei mezzi di trasporto che renda facile, 'easy', l'accessibilità dei territori per godere delle nostre bellezze architettoniche e dei nostri sapori. La programmazione futura quindi si deve fondare sull'integrazione delle varie modalità di trasporto che devono essere offerte a tutti coloro, turisti e concittadini, che desiderano scoprire le nostre incommensurabili ricchezze”.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie