Martedì 27 Settembre 2022 | 00:06

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

Gli Speciali

Storie a Mezzogiorno: «Lucania 61», Rocco Scotellaro rivive nell'opera di Carlo Levi

Il pittore andò in Basilicata con l'amico documentarista Mario Carbone per riassaporare l'atmosfera del confino e dedicare un dipinto a questa terra

10 Settembre 2022

Redazione online (video Di Santo-Bellomo ArtsMedia)

Lucania '61. Il dipinto di Carlo Levi fu commissionato dal Comitato per le Celebrazioni del Centenario dell'Unità d'Italia, e rappresenta la Basilicata alla mostra Italia 61, inaugurata a Torino il 6 maggio di quell'anno. Prima di cominciare a dipingere, Levi torna in Basilicata con il documentarista Mario Carbone, che fotografa ricordi e atmosfera vissuti dall'artista durante l'esilio. E l'opera è dedicata a Rocco Scotellaro, scrittore, poeta e sindaco di Tricarico che appare giovanissimo, al centro della tela, con il volto lentigginoso a causa della malaria. Viene ritratto, invece, già sindaco al centro della piazza affollata dalla sua comunità alla quale partecipano anche importanti intellettuali italiani, tra cui Umberto Saba, Renato Guttuso e lo stesso Levi. Appare, infine dalla parte opposta al centro della comunità femminile che si stringe per cantare ‘il lamento’, morto a soli trent’anni, pianto da sua madre Annetta Treves e Francesca Scotellaro a ribadire la loro affinità di pensiero. Levi prova un senso di fratellanza nei confronti dell'intellettuale lucano. La platea dipinta è composta da contadini pronti al messaggio di riscatto. Quello a cui ancora oggi aspira tutto il Sud.

*Speciali a cura di Graziana Di Santo e Fabrizio Bellomo (ArtsMedia) per La Gazzetta del Mezzogiorno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725