Sabato 08 Agosto 2020 | 11:44

NEWS DALLA SEZIONE

fase 3
Turismo e cultura: stanziati 50mln da Regione Puglia per le imprese

Turismo e cultura: stanziati 50mln da Regione Puglia per le imprese

 
nel Barese
Casamassima, aggredirono volontari associazione Carabinieri in Congedo che sedavano una lite: arrestati

Casamassima, aggredirono volontari associazione Carabinieri in Congedo che sedavano una lite: arrestati

 
i fatti nei mesi scorsi
Fece esplodere una bomba e appiccò un incendio davanti a farmacia: un arresto a Bisceglie

Fece esplodere una bomba e appiccò un incendio davanti a farmacia: un arresto a Bisceglie

 
a tratturo camporeale
Simulano incidente e rapinano benzinaio dell'incasso di giornata: indagini nel Foggiano

Simulano incidente e rapinano benzinaio dell'incasso di giornata: indagini nel Foggiano

 
il bollettino
Lesina, auto con 4 persone a bordo si ribalta all'alba: feriti

Lesina, auto con 4 persone a bordo si ribalta all'alba: feriti

 
L'appello
Taranto, Confindustria scrive a Turco: «Tessile, rilanciare Made in Italy»

Taranto, Confindustria scrive a Turco: «Tessile, rilanciare Made in Italy»

 
verso il voto
Regionali 2010, lo spin-doctor Fishman: «Fitto concreto come Bonaccini, Emiliano fa semplificazioni»

Regionali 2010, lo spin-doctor Fishman: «Fitto concreto come Bonaccini, Emiliano fa semplificazioni»

 
Agricoltura
Xylella, 68 mln agli agricoltori pugliesi per i danni 2016-17: firmato decreto al Mipaaf

Xylella, 68 mln agli agricoltori pugliesi per i danni 2016-17: firmato decreto al Mipaaf

 
Nel materano
Farrandina, sono positivi al Covid tre migranti dei 9 in fuga da Centro accoglienza

Ferrandina, positivi al Covid tre migranti tunisini in fuga da Centro accoglienza

 
darti nazionali
Coronavirus in Italia, cresce numero contagi (+552) in 24 h 3 vittime: nessuna regione «covid free»

Coronavirus in Italia, cresce numero contagi (+552) in 24 h e 3 vittime: nessuna regione «covid free»

 
Economia
Popolare Bari, entro ottobre conclusione lavoro commissari: poi nomina nuovo consiglio

Popolare Bari, entro ottobre conclusione lavoro commissari: poi nomina nuovo consiglio

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
MateraL'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 
FoggiaMALTEMPO
Sulla Capitanata la pioggia di 8 mesi

Sulla Capitanata la pioggia di 8 mesi: pomodori compromessi, agricoltori stremati

 
Barinel Barese
Casamassima, aggredirono volontari associazione Carabinieri in Congedo che sedavano una lite: arrestati

Casamassima, aggredirono volontari associazione Carabinieri in Congedo che sedavano una lite: arrestati

 
TarantoIL PROGETTO
Massafra, nell’ex hotel un centro di ricerca

Massafra, nell’ex hotel un centro di ricerca

 
Brindisil'episodio
Brindisi, anziana consegna 650 euro a un falso carabiniere

Brindisi, anziana truffata consegna 650 euro a un falso carabiniere

 
LecceIL PROGETTO
Lecce, le mura urbiche passano al patrimonio comunale

Lecce, le Mura Urbiche passano al patrimonio comunale

 

i più letti

La battaglia della Gazzetta

Treni veloci al Sud, l'appello di Al Bano: «Stavolta si va da Mattarella»

L'idea perorata dall'associazione brindisina "L'Isola che non c'è di Latiano" con un video post su Facebook

BARI - Al Bano Carrisi, insieme ai più autorevoli rappresentanti della Associazione culturale “L’Isola che non c’è” di Latiano, in un video postato su Facebook si unisce alla lotta per avere treni veloci anche al Sud. Si tratta di un'antica battaglia lanciata qualche anno fa anche da La Gazzetta del Mezzogiorno. Il cantante di Cellino San Marco annuncia iniziative insieme alle più autorevoli personalità della Puglia che aderiscono alla Associazione brindisina. Ecco l'appello per portare i treni ad Alta velocità nel sud Italia: «Mi rivolgo a tutti i componenti dell’Europa: - dice Al Bano - fateci sentire veramente europei a livello degli altri europei. Non penso di chiedere molto. Non sono solo, siamo noi del Sud che abbiamo questa specie di ribellione e questa richiesta umana: vogliamo viaggiare alla stessa velocità di tutti gli europei, perché europei lo siamo anche noi, di fatto, di diritto e di scelta».
L’obiettivo è portare la battaglia fin sul tavolo del Parlamento europeo chiedendo al neo eletto presidente, David Sassoli, «un incontro - dice Al Bano - per spiegare quello che serve per far funzionare il Sud. Non ha fatto niente di male il Sud. Si è aggregato, ha pagato a caro prezzo l’Unità d’Italia e continua ancora a pagare. Facciamo in modo che questa Italia sia veramente unita e il treno, come il sangue nelle nostre vene, ha bisogno di viaggiare con lo stesso tipo di velocità».
«Ricordo il mio primo viaggio a Milano, era il 5 maggio del 1961, - racconta il cantante pugliese - il treno era quello che era, profumi di ogni tipo perché era strapieno di persone che come me andavano a cercare un futuro migliore. Molti lo hanno trovato, e tra quelli anche io. Ritornando dopo tanti anni ho notato che niente è cambiato su quella linea. E allora mi chiedo: è possibile che il sud rimanga sempre e solo sud abbandonato? Si ricordano di noi per pagare le tasse, per votare, ma quando poi devono sviluppare qualcosa di importante per il nostro sud, c'è qualcosa che si inceppa nel meccanismo. Noi vogliamo viaggiare alla stessa velocità, come si viaggia da Milano a Roma, da Venezia a Roma, da Torino a Roma. Abbiamo diritto di partire da Lecce e viaggiare alla stessa velocità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • davitti

    davitti

    13 Agosto 2019 - 09:51

    si stà parlando di un tipo di treno che trà milano e bologna, intubato, in un quarto dona arriverà, quando, in meridione, ci saranno ancora la ciclatera, cola , da via napoli, bari, a barletta. la frecciarossamille, non sifermerà mai a barletta. togliessero il nome del campione di barletta. è un presa in giro

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie