Venerdì 17 Gennaio 2020 | 20:21

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
L'attesa
Incontro in corso a Palazzo Chigi sull'ex Ilva di Taranto

Incontro in corso a Palazzo Chigi sull'ex Ilva di Taranto

 
nel Potentino
Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

 
La relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 
nel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
calciomercato
Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

 
migranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
la procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
il sindacato
Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

 
nel Barese
Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

In 5mila al corteo

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità»

Il Presidente della Regione Puglia ha ricordato le vittime innocenti di mafia

BRINDISI - «La Puglia, unica regione in Italia, sta investendo complessivamente 11 milioni di euro in progetti di antimafia che coinvolgeranno centinaia di migliaia di ragazzi con iniziative di vario genere per costruire la mentalità del contrasto alla mafia non solo dopo eventi catastrofici ma sempre, tutti i giorni». Lo ha detto il governatore della Puglia, Michele Emiliano, che ha partecipato alla manifestazione a Brindisi organizzata da Libera in memoria delle vittime innocenti delle mafie. Emiliano dal palco ha letto alcuni nomi delle vittime. E durante la manifestazione sono stati ricordati anche quanti sono morti a causa del caporalato in Puglia.

«E' una giornata importantissima per tutta l’Italia - ha rilevato Emiliano - ma in modo particolare per la Puglia. Oggi non solo celebriamo questa giornata del ricordo delle vittime innocenti della mafia, ma possiamo anche portare un risultato straordinario che ieri abbiamo ottenuto in Consiglio regionale: l'approvazione della più moderna, completa e importante legislazione di antimafia sociale che l’Italia abbia mai visto».
«L'insieme dei provvedimenti che questa legge contiene - ha sottolineato - consentirà alla Puglia di continuare il suo cammino di contrasto alle mafie, non solo con le indagini e processi, come è normale che sia». «Le mafie - ha concluso - si insinuano sostenendo che lo stato è inefficiente e assente Noi cerchiamo di essere presenti ed efficienti».

CGIL PUGLIA: MAFIA SOTTRAE 5 MILIARDI DI RICCHEZZE - «Un’indagine che abbiamo commissionato ha misurato in 5,5 miliardi di euro ogni anno la quota di ricchezza che le economie illegali sottraggono a tutti, ai cittadini e alle imprese in Puglia». Lo afferma il segretario generale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, che ha partecipato a Brindisi alla manifestazione di Libera per la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
«Una straordinaria piazza piena di giovani, lavoratori, pensionati, amministratori, associazioni e semplici cittadini - rileva - quell'antimafia sociale che deve fare rete sempre, ogni giorno, per contrastare sul piano culturale prima di tutto, e per chi ha ruoli e competenze sul piano operativo, l’azione della criminalità nella nostra regione».
«Soprattutto al Sud e nella nostra regione - prosegue - la legalità è il presupposto per creare condizioni tali da attrarre investimenti e creare nuova occupazione». «La presenza di organizzazioni criminali - conclude - è invece un deterrente in tal senso, inquina le economie locali, sottrae risorse alla collettività, produce insicurezza nei cittadini e sfiducia nelle istituzioni».

CISL TARANTO BRINDISI: IMPEGNATI A CONTRASTARE LA MAFIA - «L'adesione della Cisl Taranto-Brindisi alla 24esima Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, e la partecipazione alla imponente manifestazione pugliese tenuta stamani a Brindisi, oltreché confermare la condivisione degli obiettivi civili alla base dell’iniziativa organizzata da Libera, ha inteso testimoniare pubblicamente l’impegno quotidiano della memoria e della mobilitazione sociale sempre viva nei lavoratori e nei pensionati, da sempre impegnati per il rispetto di ogni persona, e contro le infiltrazioni malavitose intese nelle varie declinazioni». E’ detto in una nota del sindacato in cui si sottolinea che è «stata una giornata intensissima ed importantissima di sensibilizzazione, caratterizzata dalla presenza foltissima e interessata di tantissimi giovani in particolare, provenienti da tutta la Puglia, che ha consegnato a tutti il messaggio chiaro di non abbassare mai la guardia». E «di contrastare con ogni mezzo legale ogni tentativo di infiltrazione malavitosa nei gangli vitali dello Stato e della socialità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie