Martedì 04 Ottobre 2022 | 06:28

In Puglia e Basilicata

Dopo il caso Aquarius

Immigrazione, è giusta
la linea di Salvini sui porti?

Immigrazione, è giustala linea di Salvini sui porti?

Il ministro dell'Interno, Salvini

Il ministro dell'Interno vuole chiudere i porti e fermare l'ondata di sbarchi per richiamare l'attenzione dell'Europa al problema

12 Giugno 2018

Redazione on line

SI

80%

NO

20%

Il ministro dell'Interno e vepremier Salvini, ha scelto la linea dura sull'immigrazione e ha di fatto impedito alla Aquarius, un cargo di una Ong con 629 profughi libici a bordo, di raggiungere la coste italiane. Ne è nato un braccio di ferro con Malta che si è rifiutata di dare assistenza nonostante la vicinanza della nave alle sue coste. L'iniziativa è servita a richiamare l'attenzione dell'Europa e la risposta - in 24 ore - è stata una disponibilità da parte della Spagna ad accogliere i migranti. Tuttavia il problema resta e per cambiare le regole del gioco serve modificare il trattato di Dublino: si prevedono nuove ondate di partenza delle coste libiche. Nel frattempo, secondo il ministro che è anche segretario della Lega, si dovrebbero addirittura chiudere i porti italiani. Secondo te, è giusta la linea di fermezza di Salvini?

Rispondi con un sì o un no al nostro sondaggio, cliccando qui sotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725