Lunedì 26 Settembre 2022 | 22:22

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

Il siderurgico

Primo Maggio, sindaco Melucci: nel siderurgico profitto vale più di salute

Conte: «Mittal chiede 5000 esuberi, inaccettabile». Governo disponibile a discutere immunità

01 Maggio 2020

«Oggi festeggiamo i lavoratori tutti, ma questo primo maggio, in tempo di Coronavirus, lo dedichiamo ad Alessandro (operaio dell’ex Ilva, ndr) che mercoledì non ha retto alle troppe difficoltà e incertezze della sua situazione lavorativa e si è tolto la vita ricordando a tutti, e alla comunità tarantina in particolare, quanto lavoro, dignità, resistenza, sicurezza siano trame intrecciate che mandano avanti l’ingranaggio di una esistenza e che quando viene meno una di queste trame, deflagra l’intero ingranaggio che è una vita umana».

Lo afferma il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci nel suo messaggio alla città in occasione del primo maggio. «Oggi - aggiunge - festeggiamo i nostri operai sempre più provati all’interno di una acciaieria franco-indiana e di Stato che ha deciso decenni fa che il profitto vale di più della salute. Oggi festeggiamo ogni singolo lavoratore che, da nord a sud della penisola, ha consentito al nostro Paese di essere collocato fra le potenze economiche del mondo». In questa giornata «i primi lavoratori - osserva Melucci - che vengono alla mente cui rivolgiamo il più sentito e accorato dei grazie sono i medici e i sanitari: il loro lavoro è prendersi cura degli altri, salvare vite umane mettendo a rischio la loro di vita.

E’ impossibile non pensare a quanti in tempo di Coronavirus vedono il proprio lavoro a rischio; a quanti lo hanno perso improvvisamente; a quanti non lo avevano prima della pandemia e sono sprofondati in un abisso perché costretti ad affrontarla senza alcuna protezione economica; a quanti lo avevano e dopo questo lockdown non lo hanno più». Oggi, conclude il primo cittadino, «festeggiamo i lavoratori stremati che resistono, a cui da amministratori dobbiamo garantire, facendo il possibile e anche l’impossibile, supporti e strumenti per ripartire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725