Martedì 02 Giugno 2020 | 13:45

NEWS DALLA SEZIONE

atti persecutori
Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

 
l'aggressione-rapina
Taranto, uomo picchiato con «nunchaku» e rapinato di 900 euro: arrestato 55enne

Taranto, uomo picchiato con «nunchaku» e rapinato di 900 euro: arrestato 55enne

 
al quartiere Paolo VI
Taranto, in casa ha 2 chili di eroina purissima: 60enne in carcere

Taranto, in casa ha 2 chili di eroina purissima: 60enne in carcere

 
il siderurgico
ArcelorMittal, a Taranto uffici chiusi: salta ispezione commissari Ilva in As

ArcelorMittal, a Taranto uffici chiusi: salta ispezione commissari Ilva in As

 
La Provincia
Taranto, riprendono i lavori per la tangenziale Sud

Taranto, riprendono i lavori per la tangenziale Sud

 
Il siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 
Il caso
Si torna a sparare per strada a Taranto: nessun ferito

Taranto, colpi di pistola in via Mazzini dopo diverbio. Arrestato «pistolero»: un 46enne

 
Ripensato lo showroom
Fase 2 Taranto, anche il mercato dell’auto riparte: possibilità di test drive a domicilio

Fase 2, anche il mercato dell’auto riparte: possibilità di test drive a domicilio

 
controlli dei cc
Taranto, a spasso con la droga a Paolo VI: nei guai 30enne inospettabile

Taranto, a spasso con la droga a Paolo VI: nei guai 30enne inospettabile

 
lentocrazia
Taranto, ospedale S. Cataldo

Taranto ospedale San Cataldo, il sindaco: « È una vergogna nazionale. Il Governo sblocchi il progetto»

 
l'appello
Mittal Taranto, «L'azienda rispetti le prescrizioni»

Mittal Taranto, «L'azienda rispetti le prescrizioni»

 

Il Biancorosso

Lutto
Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSanità post emergenza
Il San Giuseppe da Copertino

L’ospedale di Copertino riapre ma l’organizzazione è disastrosa

 
BariEstate alle porte
Cala San Giovanni

Fase 2, lettini personalizzati nell’azzurro di Polignano

 
Tarantoatti persecutori
Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

 
BatIl caso
Rssa «Bilanzuoli» di Minervino

Minervino, anziani abbandonati: chiusa pure la Rsa «Bilanzuoli»

 
Brindisil'accordo
Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

 
PotenzaDal 3 giugno
Basilicata, nuova ordinanza di Bardi: aperture in sicurezza e assembramenti vietati

Basilicata riapre in sicurezza e senza assembramenti: nuova ordinanza di Bardi

 
Materanel Materano
Grassano, ladri strappano la cassaforte dell'ufficio postale

Grassano, ladri «strappano» la cassaforte dell'ufficio postale

 

i più letti

pericolo contagio

Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

Si è sentito male durante turno lavoro, ora isolato al domicilio

Conte: «Mittal chiede 5000 esuberi, inaccettabile». Governo disponibile a discutere immunità

TARANTO - Caso sospetto di Coronavirus all’interno dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto. Si tratta, secondo quanto si apprende da fonti sindacali, di un addetto agli impianti di ossigeno (reparto PGT) che si era recato al lavoro ieri sera per l’ultimo turno. Il controllo al termoscanner non aveva rilevato uno stato febbrile. Solo in seguito l’operaio ha avvertito un malore e la temperatura corporea è salita fino a quasi 38 gradi. Il lavoratore è stato riaccompagnato a casa e dalla notte scorsa è isolato al proprio domicilio.

A quanto si è appreso, l’operaio ha telefonato al numero 1500 riferendo alcuni sintomi che sarebbero sovrapponibili al Coronavirus ed è in attesa di essere contattato dall’Asl per effettuare il tampone. 

La Fim Cisl ha informato i propri iscritti spiegando che «è stato attivato il protocollo con la Asl e in via cautelativa si è proceduto a sanificare tutto l'edificio. L’azienda ha predisposto il protocollo Covid». Proprio oggi i sindacati hanno incontrato la direzione aziendale e il custode giudiziario Barbara Valenzano, ribadendo la necessità di «contenere al minimo tecnico gli impianti riducendo la presenza di dipendenti diretti e dell’appalto all’interno dello stabilimento».

A LAVORO CON IL TERRORE DEL VIRUS - «Ogni lavoratore è costretto ad indossare una o al massimo due mascherine la settimana perché i rifornimenti stanno andando a ruba per paura che si esauriscano, gli impianti in cui lavora il personale non sono per niente stati igienizzati e si lavora in alcune postazioni gomito a gomito. Andiamo al lavoro con il terrore». Lo dice all’ANSA Marco Viterbo, operaio dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto e delegato Rsu della Uilm, evidenziando i timori dei lavoratori per il rischio di contagio da Coronavirus all’interno della fabbrica. «La nostra voce - aggiunge - non viene ascoltata dal prefetto e dall’azienda. Non siamo animali. Qui nessuno si fa carico delle nostre paure, non siamo cavie, siamo ma uomini, padri di famiglia e mariti. Il governo non può abbandonarci, lo stabilimento può diventare un focolaio con effetti irreversibili».
L’operaio e delegato Uilm ricorda che il sindacato ha chiesto "per bene due volte prima all’azienda e poi al prefetto una diminuzione del personale e la messa in sicurezza degli impianti con le comandate. E’ una cosa che si può fare». I lavoratori, insiste Viterbo, si sentono «presi in giro. Siamo stanchi, non vogliamo rischiare di ammalarci per questo maledetto virus. Siamo ancora in tempo, non vogliamo riempire gli ospedali considerando che già in Puglia la sanità è carente». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie