Martedì 20 Novembre 2018 | 22:57

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Taranto, sindaco Melucci ritira le dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci ci ripensa e ritira le dimissioni

 
Violenza su minorenni
Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

 
Taranto
Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

 
I funerali del 19enne
Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

 
Dopo le dimissioni
Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

 
La scoperta
Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

 
Il caso
Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

 
Promozione
Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita con Barletta

Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita col Barletta

 
L'indagine
Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

 
La polemica
Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

 
A Taranto
Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Nel Tarantino

«Sono stata rapinata», in realtà ha perso alle slot: denunciata 61enne a Maruggio

La donna ha simulato di essere stata vittima di una rapina al mercato settimanale del paese

Truffa delle slot machine«Così non si pagavano le tasse»

I carabinieri di Maruggio (Ta) hanno denunciato una 61enne del luogo per simulazione di reato. La donna lo scorso 15 ottobre era andata dai militari per sporgere denuncia sostenendo di essere stata vittima di una rapina al mercato settimanale del paese. Secondo il racconto, uno sconosciuto avrebbe puntato un oggetto non identificato alla schiena della 61enne e le avrebbe rubato 120 euro dal portafoglio. Ma le indagini dei carabinieri hanno rivelato tutt'altro: la donna da tempo gioca alle slot machines e ai Gratta e Vinci, e le somme spese a causa della ludopatia la costringevano a cercare denaro fra parenti e conoscenti. È probabile che sia stato questo il motivo per cui ha simulato la rapina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400