Venerdì 21 Settembre 2018 | 19:16

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

taranto

Ingegneria, pochi immatricolati
ma la presenza resta strategica

Di Sciascio: socialmente giusto esserci, ma poco aiuto da istituzioni

Ingegneria, pochi immatricolati ma la presenza resta strategica

di Maria Rosaria Gigante

«Abbiamo disattivato il corso di laurea in Ingegneria ambientale oltre un paio di anni fa, ma abbiamo ugualmente garantito quel tipo di formazione su Taranto. Il problema vero è che ci sono dei requisiti di docenza che non siamo in grado di garantire a fronte ad un numero di studenti comunque ridotto. Pertanto, garantiamo diversi curriculum interamente erogati qui a Taranto come sede distaccata. Questo il terzo anno di rimodulazione, il prossimo anno avremo i primi laureati».

Così il rettore del Politecnico di Bari, Eugenio Di Sciascio replica alle voci fatte circolare sul web dagli studenti del Link che incalzano su un’operazione di rimodulazione ormai datata (con particolare riferimento a Ingegneria ambientale) e che attualmente garantisce a Taranto le lauree triennali in Ingegneria dei sistemi aerospaziali e Ingegneria civile e ambientale, nonché le magistrali in Ingegneria meccanica, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Aerospace Engineering.

Rettore Di Sciascio, come stiamo messi a numeri?

«Rispetto a Bari, sono numeri ridotti. Quest’anno gli immatricolati ad Ingegneria ambientale sono stati una trentina. Una settantina gli immatricolati al curriculum aerospazio, una ventina a Ingegneria civile. Complessivamente gli studenti del Centro interdipartimentale sono circa 500, una trentina invece i docenti delle varie fasce».

Ma, a questo punto, quali sono le prospettive per Taranto?

«Noi la riteniamo una presenza strategica anche perché è socialmente giusto esserci. In questi anni, però, non abbiamo avuto dalle istituzioni cittadine alcun supporto».

Eppure qualche anno fa ringraziavate per l’erogazione di alcune borse di studio…

«Era la Regione ad averci dato la possibilità di alcuni Rtda, contratti triennali che ora arrivano a scadenza. Ma dal Comune nulla. Ho anche scritto una lettera al sindaco proprio per chiedere un allungamento di questi contratti, ma non ho avuto alcuna risposta. Né positiva, né negativa».

Questo disinteresse vi farà desistere dalla presenza su Taranto?

«Noi abbiamo l’obbligo morale di esserci. C’è il nostro impegno a restare qui. Certo, se dovessimo valutare esclusivamente in termini finanziari, dovremmo chiudere. Ma, fortunatamente, l’università non si occupa solo di finanza. Detto questo, devo ribadire che non c’è un impegno o un interesse del Comune o di altre entità territoriali».

Non siete stati neppure coinvolti in altri progetti?

«Abbiamo lavorato sul tema delle bonifiche col commissario Corbelli che ci ha dato atto di aver fatto un ottimo lavoro».

Cosa chiedereste alle istituzioni?

«È essenzialmente un problema di risorse. Abbiamo una sede su cui siamo intervenuti con fondi del Politecnico».

Ma la sede è in comodato d’uso?

«Sì, ma è difficile trovare degli interlocutori. Noi abbiamo fatto dei lavori per mettere in sicurezza l’immobile, ma questo nel disinteresse generale. Avevamo, a suo tempo, anche cercato una interlocuzione per chiedere una sede migliore, ma non c’è stato alcun seguito».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, pesta a sangue un marocchino: in manette un 39enne

Lite tra due dipendenti del circo: in manette un 39enne, un ferito grave

 
Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

 
Taranto, tenta rapina in tabaccheria e ferisce il proprietario: arrestato

Taranto, tenta rapina in tabaccheria e ferisce il proprietario: arrestato

 
Tra le strade di Grottaglie come in Fast and Furious: arrestato

Tra le strade di Grottaglie come in Fast and Furious: arrestato

 
Massafra, beccato con hashish, cocaina e marijuana: arrestato 18enne

Massafra, beccato con hashish, cocaina e marijuana: arrestato 18enne

 
Taranto, «La pulizia notturna? No, qui salta sempre»

Taranto, «La pulizia notturna? No, qui salta sempre»

 
Taranto, emergenza gas radon in 27 ambienti scolastici

Taranto, quartiere Tamburi emergenza gas radon in 27 ambienti scolastici

 
Con una spesa di 30 euroTicket per caffè e cornetto

Con una spesa di 30 euro
Ticket per caffè e cornetto

 

GDM.TV

Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 

PHOTONEWS