Martedì 04 Agosto 2020 | 18:48

NEWS DALLA SEZIONE

L'Aeronautica
Da Gioia del Colle verso la Calabria per salvare escursionista infortunato

Da Gioia del Colle in volo verso la Calabria per salvare escursionista infortunato

 
solidarietà
Trani, donazione straordinaria sangue dei fanti nella caserma «Lolli Ghetti»

Trani, donazione straordinaria sangue dei fanti nella caserma «Lolli Ghetti»

 

Il Biancorosso

SERIE C

Bari, una panchina per 4: Vivarini in pole position

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa richiesta
Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi»

Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi»

 
MateraLa novità
Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

 
HomeIl caso
Allarme bomba alla stazione della Ferrotramviaria a Bari: treni fermi anche per le Fal

Bari, falso allarme bomba alla Ferrotramviaria: trovato borsone con abiti. Riparte circolazione ferroviaria

 
LecceIL MISTERO
Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

 
PotenzaINFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
Batl'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
BrindisiVANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 

i più letti

ESERCITO

Foggia, i genieri della Pinerolo a Chieti disinnescati due ordigni esplosivi

La bonifica degli specialisti dell'11° Reggimento non conosce soste

Foggia, i genieri della Pinerolo a Chietidisinnescati due ordigni esplosivi

FOGGIA - La bonifica degli ordigni inesplosi non conosce soste. Anche ai tempi del Coronavirus. E’ toccato agli artificieri dell’11° Reggimento Guastatori di Foggia disinnescare un pericoloso proiettile di artiglieri inglese e una bomba da mortaio tedesca risalenti alla seconda guerra mondiale. Gli interventi sono stati effettuati in Abruzzo, nella provincia di Chieti, su richiesta della Prefettura. La zona è stato teatro, alla fine degli anni Quaranta, di numerosi bombardamenti delle forze alleate, contrastate nell’avanzata sul terreno, dai nazisti. Gli artificieri della Brigata Pinerolo rappresentano uno dei fiori all’occhiello della grande unità dell’Esercito made in Puglia, proprio per il contributo negli interventi di pubblica utilità. Complesse e articolate anche le missioni nei teatri operativi esteri, dove i genieri garantiscono la sicurezza dei contingenti italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie