Mercoledì 20 Novembre 2019 | 17:21

NEWS DALLA SEZIONE

ESERCITO
Brigata Pinerolo, missione condivisionein Spagna testata la capacità operativa

Brigata Pinerolo, missione condivisione: in Spagna testata la capacità operativa

 
AERONAUTICA MILITARE
I jet di Gioia e di Amendolain volo con i top-gun israeliani

I jet di Gioia e di Amendola in volo con i top-gun israeliani

 
ESERCITO
Formazione, a capo di Comfordotil generale barlettano Camporeale

Formazione, a capo di Comfordot il generale barlettano Camporeale

 
STORIA
Nel Sacrario militare di Bari tumulatele salme di 27 soldati fucilati in Croazia

Nel Sacrario militare di Bari tumulate le salme di 27 soldati fucilati in Croazia

 
ESERCITO
Militare salentino fu ferito in Afghanistanmedaglia d'oro del presidente Mattarella

Militare salentino fu ferito in Afghanistan medaglia d'oro del presidente Mattarella

 
AFGHANISTAN
Il generale barlettano Camporealedopo un anno lascia la missione

Il generale barlettano Camporeale dopo un anno lascia la missione

 

Il Biancorosso

serie c
Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'iniziativa
Accudire colonie feline: a Bari un corso per «gattari»

Accudire colonie feline: a Bari un corso per «gattari»

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, sigilli a cantiere navale senza autorizzazioni

Manfredonia, sigilli a cantiere navale senza autorizzazioni

 
TarantoNel Tarantino
S.Marzano di S.Giuseppe, percepiva indebitamente reddito di cittadinanza: denunciata 22enne

S.Marzano di S.Giuseppe, percepiva indebitamente reddito di cittadinanza: denunciata 22enne

 
Potenzail siderurgico
Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

 
Leccela svolta
Dj salentino impiccato nel 2015, perizia: «Il cellulare era da un'altra parte»

Dj salentino impiccato nel 2015, perizia: «Il cellulare era da un'altra parte»

 
MateraLa protesta
Matera, operai FerroSud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

Matera, operai Ferrosud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

 
BariIl caso
Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 

i più letti

DIFESA

Visita in Puglia del sottosegretario Tofalo tra nuove tecnologie e addestramento

Verificata sul campo la validità della coesione tra popolazione e Forze armate

Visita in Puglia del sottosegretario Tofalotra nuove tecnologie e addestramento

Due giorni di visite ai reparti e ai comandi della Difesa del capoluogo pugliese per verificare, in prima persona, la validità della coesione tra popolazione e Forze armate. Il sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo, ha così iniziato il suo giro dal comando Scuole dell’Aeronautica militare e Terza Regione aerea, dove il generale Aurelio Colagrande ha illustrato i principali compiti legati alla selezione, al reclutamento, all’addestramento e alla formazione militare, professionale e culturale del personale dell’Arma azzurra.  Questo, infatti, è uno dei tre comandi di vertice dell'Aeronautica militare che dipendono dal capo di Stato maggiore. Quello di rango più alto nella regione Puglia, preposto pertanto ad assicurare le funzioni territoriali e di collegamento con gli Enti e le Amministrazioni territoriali.

A seguire, il sottosegretario Tofalo ha incontrato le donne e gli uomini della Brigata "Pinerolo", “eccellente realtà operativa dell’Esercito italiano”, le sue parole, nonché prima ed unica unità dell’Esercito che già risponde ai requisiti di Forza Nec (Network enabled capabilities). Con il comandante, generale Giovanni Gagliano, l’esponente politico ha approfondito le principali attività operative e addestrative in corso e quelle future. La Brigata Pinerolo è una presenza importante nella regione con circa 4900 militari e strutture distribuite in tutta la Puglia. Tre delle caserme sono state incluse nel programma “Caserme Verdi”.  Per Tofalo quindi è “una grande unità impegnata a 360 gradi nella difesa dello Stato, degli spazi euroatlantici ed euromediterranei; fiore all’occhiello dell’Esercito, con 197 anni di storia e una forte connotazione tecnologica”. 

Il sottosegretario ha sottolineato che “investire in equipaggiamenti e mezzi tattici vuol dire, soprattutto, garantire la sicurezza, e in molti casi salvare la vita, dei nostri ragazzi impegnati sul territorio nazionale e nelle missioni internazionali, per la sicurezza collettiva”. 

Tofalo ha poi assistito a un esercizio tattico sulle caratteristiche operative della Forza Nec che accrescono le capacità dell’Esercito. Infatti, questo progetto interforze congiunto Difesa e Industria, punta ad abbattere i tempi di comunicazione e di acquisizione delle informazioni nelle operazioni militari grazie a nuove tecnologie informatiche, tra le quali il programma “Soldato sicuro”. “Ho voluto fortemente ringraziare e  salutare tutto il personale e complimentarmi per il livello di addestramento e i traguardi raggiunti. Sono tanti gli impegni che portano avanti, in Italia e all’estero, e riescono a farlo grazie ad una grande motivazione e tanto spirito di sacrificio”, ha detto Tofalo rivolgendosi al personale.

Un’altra realtà importante sul territorio è il comando militare Esercito “Puglia” diretto dal generale Giorgio Rainò.  Nel corso degli anni questo Ente si è trasformato per essere sempre più aderente alle esigenze del comparto Difesa in continua evoluzione.
Oggi, grazie alle sue strutture dislocate sul territorio e per le attività svolte dal personale militare e civile, evidenzia Tofalo “rappresenta il più importante elemento di coesione tra popolazione civile e Forze armate. Infatti, è l’interfaccia esclusiva dell’Esercito sul territorio pugliese”.
Inoltre, l’Ente dell’Esercito assiste le famiglie dei militari caduti in servizio o colpiti da gravi infortuni e malattie, in Puglia sono complessivamente 110. “Questo è un servizio fondamentale, per far sentire la vicinanza delle istituzioni ai familiari. Stiamo parlando di un importante punto di riferimento per tutta la popolazione”, ha detto Tofalo. 
Altri aspetti primari, a cura del Comando, sono la promozione dei reclutamenti e il sostegno alla ricollocazione professionale. I militari che hanno terminato il servizio nelle Forze armate possono aderire al progetto “Sbocchi occupazionali” che oggi vede iscritti oltre 5307 ex VFP1 e VFP4. Si tratta di una banca dati messa a disposizione delle aziende private locali che possono consultare per ricercare determinate figure professionali.

Infine, la visita del sottosegretario Tofalo alla Legione Carabinieri “Puglia” che ha alle dipendenze i comandi provinciali di Bari, Foggia, Taranto, Brindisi e Lecce. A ricevere il sottosegretario, il comandante, generale Alfonso Manzo. “Al termine di questa intensa giornata - ha ricordato Tofalo - ho approfondito la conoscenza di assetti pregiati della Difesa che, sebbene diversi tra loro per attività svolte e competenze, lavorano in sinergia e sanno fare “sistema” per il bene dei cittadini”. Il sottosegretario sarà a Bari il 4 novembre, con il presidente della Camera, per la celebrazione del “Giorno dell’unità nazionale e giornata delle Forze armate”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie