Lunedì 27 Gennaio 2020 | 22:03

NEWS DALLA SEZIONE

ESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten» 1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
MARINA MILITARE
La visita dell'ammiraglio Burcheralla scuola sommergibili Taranto

La visita dell'ammiraglio Burcher
alla scuola sommergibili Taranto

 
ESERCITO
Lecce, lo stendardo del 31° carrinel Sacrario delle bandiere a Roma

Lecce, lo stendardo del 31° carri nel Sacrario delle bandiere a Roma

 
OCCUPAZIONE
Anche in Puglia Esercito e Confindustriapromuovono il ricollocamento professionale

Anche in Puglia Esercito e Confindustria promuovono il ricollocamento professionale

 
ESERCITO
Barletta, domenica ritorna la "Toro Ten"organizzata dall'82° reggimento fanteria

Barletta, domenica ritorna la "Toro Ten" organizzata dall'82° reggimento fanteria

 
ESERCITO
Tscherkovo e la memoria storicadell'82° reggimento di Barletta

Tscherkovo e la memoria storica dell'82° reggimento di Barletta

 
AERONAUTICA MILITARE
"Prendi al volo il tuto futuro"l'Arma azzurra nelle scuole di Bari

«Prendi al volo il tuo futuro»: l'Arma azzurra nelle scuole di Bari

 
ESERCITO
Dopo la sperimentazione della "Pinerolo"arrivano i nuovi sistemi d'arma avanzati

Dopo la sperimentazione della "Pinerolo" arrivano i nuovi sistemi d'arma avanzati

 
ESERCITO
Lecce, soppresso il 31° carriarrivano i Cavalleggeri Lodi

Lecce, soppresso il 31° carri: arrivano i Cavalleggeri Lodi

 
AERONAUTICA MILITARE
Gioia, la Befana arriva in elicotteroDoni e sorrisi ai bambini più piccoli

Gioia, la Befana arriva in elicottero: doni e sorrisi ai bambini più piccoli

 
MARINA MILITARE
Monopoli, la storia dei sommergibiliMostra e fotografie nel castello Carlo V

Monopoli, la storia dei sommergibili: mostra e fotografie nel castello Carlo V

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

MARINA MILITARE

Taranto, consegnati 23 nuovi brevetti sommergibilista, passione ultratecnologica

La cerimonia che ha premiato dopo 16 settimane di corso i giovani "delfini"

A Taranto consegnati 23 nuovi brevettiSommergibilista,  passione ultratecnologica

Sono 23 i giovani “delfini”, di cui 20 volontari in ferma prefissata di 1 anno, che hanno ricevuto il brevetto da sommergibilista nel corso della cerimonia solenne svoltasi a Taranto. Tutti hanno superato 16 intense settimane di formazione specialistica ed un impegnativo esame finale. Nella fattispecie, ne hanno trascorse 7 di studio tra i banchi ed i simulatori della Scuola sommergibili, e le successive 9 in “immersione” a bordo delle unità subacquee della Marina militare, volte ad approfondire e mettere in pratica le nozioni tecniche acquisite, testando così la propria “attitudine” alla speciale vita a bordo di un sottomarino ultratecnologico.

La cerimonia, presieduta dal comandante dei Sommergibili, contrammiraglio Andrea Petroni. ha visto inoltre la partecipazione del decano dei sommergibilisti, ammiraglio Giuseppe Arena, e di una delegazione della componente nazionale sommergibili dell’Anmi. Nel celebrare l’ingresso a pieno titolo dei giovani nella componente specialistica, il comandante dei Sommergibili ha voluto sottolineare loro che “il percorso che vi attende, non è certamente facile, sarà impegnativo e complesso ma vi restituirà, ne sono sicuro, quelle considerevoli soddisfazioni che culminano nella consapevolezza di svolgere ogni giorno, in mare ed a terra, una professione unica nel suo genere, la consapevolezza di essere non “super uomini o donne”, ma persone normali che fanno cose speciali”. È con queste parole che il contrammiraglio Andrea Petroni ha dato il benvenuto ai neo brevettati, rimarcando altresì la fondamentale opera di sostegno delle famiglie al quotidiano lavoro dei professionisti del mare.

La consegna del “delfino” ai neo sommergibilisti da parte del primo luogotenente Giuseppe Giannotti, più anziano abilitato tra quelli in servizio, ha rappresentato un simbolico passaggio di testimone tra le vecchie e le nuove generazioni. Ciò ad affermare quanto sia importante per la Marina Militare il travaso dei più nobili valori morali e delle tradizioni. Diventare sommergibilista significa vivere una professione appassionante e unica, con la possibilità di una carriera avvincente e una formazione continua, lavorando a bordo di mezzi tecnologicamente all’avanguardia ed esplorando un mondo, quello subacqueo, che assieme allo spazio rappresenta l’ultima frontiera del genere umano. Si può diventare sommergibilisti della Marina militare anche partecipando al concorso per volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) attualmente in corso, oppure dopo aver frequentato l’Accademia navale di Livorno o le Scuole sottufficiali di Taranto o La Maddalena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie