Sabato 21 Settembre 2019 | 02:24

NEWS DALLA SEZIONE

AERNAUTICA MILITARE
Arma azzurra, esperienza e conoscenzaA Bari il primo incontro con i presidenti

Arma azzurra, esperienza e conoscenza
A Bari il primo incontro con i presidenti

 
AERONAUTICA MILITARE
Brindisi, i Fucilieri dell'aria del 16° Stormoa lezione di sopravvivenza e di nuoto operativo

Brindisi, i Fucilieri dell'aria del 16° Stormo a lezione di sopravvivenza e di nuoto operativo

 
ESERCITO
Barletta, nuovo comandanteall'82° reggimento fanteria

Barletta, nuovo comandante all'82° reggimento fanteria

 
AERONAUTICA MILITARE
Piloti delle Frecce tricolori per un giornoBari, realizzato il sogno dei piccoli pazienti

Piloti delle Frecce tricolori per un giorno
Bari, realizzato il sogno dei piccoli pazienti

 
AERONAUTICA MILITARE
Bari, i pazienti di Oncoematologia pediatricaper un giorno piloti delle Frecce tricolori

Bari, i pazienti di Oncoematologia pediatrica per un giorno piloti delle Frecce tricolori

 
ESERCITO
Foggia, cambia il comandantedell'11° Reggimento Genio

Foggia, cambia il comandante dell'11° Reggimento Genio

 
AERONAUTICA MILITARE
Il primo aereo stealth europeosostituirà gli Eurofighter di Gioia

Il primo aereo stealth europeo sostituirà gli Eurofighter di Gioia

 
L'operazione
Amendola farà difesa aerea e ambientale: F-35 in missione Nato in Islanda

Amendola farà difesa aerea e ambientale: F-35 in missione Nato in Islanda

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

L'INIZIATIVA

Mola, documentario in inglese sul museo delle guerre mondiali

A realizzarlo i ragazzi delle quinte classi del 2° circolo didattico

Mola, documentario in inglesesul museo delle guerre mondiali

Un documentario in lingua inglese, realizzato dagli alunni delle quinte classi del 2° circolo didattico “San Giuseppe” di Mola di Bari, sul museo delle due guerre mondiali. L’iniziativa è stata presentata alla presenza, tra gli altri, sindaco Giuseppe Colonna, della dirigente scolastica Chiara Conte, del presidente della locale sezione dell’Associazione combattenti e reduci, Nicola Guglielmi. Gli alunni, ispirati dai docenti Francesco Spilotros e Mariasanta D’Addio, per alcune settimane hanno condiviso la magia del cinema per realizzare il documentario in lingua inglese sul museo delle due guerre mondiali. Il progetto scolastico   ha abbracciato più materie, ambiti e competenze quali la multimedialità, la lingua inglese, la storia, recitazione e cinema. Gli alunni hanno potuto intraprendere la lettura del proprio territorio ed incrementarne l’offerta turistica visto che quello in piazza XX Settembre è l’unico museo per ora fruibile nel comune a sud dell’area metropolitana di Bari. Le ricerche hanno contribuito ad avvicinare le generazioni nella narrazione di eventi anche tragici legati ai due conflitti mondiali. Nelle case è scattata una ricerca del carteggio, delle decorazioni, delle foto degli antenati coinvolti negli eventi bellici. E’ emerso così una spaccato della grande storia assemblato grazie al vissuto di tanti cittadini molesi che hanno servito in armi il Paese talvolta sacrificando la propria esistenza. Per i giovani è stato il primo “ciak” che li ha messi in discussione come documentaristi e resi futuri cittadini consapevoli della propria storia.

Senza la mediazione dei Combattenti e reduci tutto questo non sarebbe accaduto. L’associazione ospita presso la propria sede il museo contenete un gran repertorio di cimeli, documenti cartacei, foto e video. La struttura custodisce numerose armi e bossoli del XIX e XX secolo, uniformi e altri pezzi della storia militare e locale. La sezione di Mola è attiva anche nel campo editoriale ed a marzo di quest’anno ha pubblicato il volume “Decorati di medaglie al valor militare” che si apre con una presentazione a cura del generale Giorgio Rainò, comandante militare Esercito in Puglia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie