Mercoledì 20 Novembre 2019 | 09:52

NEWS DALLA SEZIONE

AERONAUTICA MILITARE
I jet di Gioia e di Amendolain volo con i top-gun israeliani

I jet di Gioia e di Amendola in volo con i top-gun israeliani

 
ESERCITO
Formazione, a capo di Comfordotil generale barlettano Camporeale

Formazione, a capo di Comfordot il generale barlettano Camporeale

 
STORIA
Nel Sacrario militare di Bari tumulatele salme di 27 soldati fucilati in Croazia

Nel Sacrario militare di Bari tumulate le salme di 27 soldati fucilati in Croazia

 
ESERCITO
Militare salentino fu ferito in Afghanistanmedaglia d'oro del presidente Mattarella

Militare salentino fu ferito in Afghanistan medaglia d'oro del presidente Mattarella

 
AFGHANISTAN
Il generale barlettano Camporealedopo un anno lascia la missione

Il generale barlettano Camporeale dopo un anno lascia la missione

 
QUATTRO NOVEMBRE
Bari, Sacrario e comando militare "Puglia"i bambini a lezione di cittadinanza

Bari, Sacrario e comando militare "Puglia": i bambini a lezione di cittadinanza

 

Il Biancorosso

serie c
Bari missione rimonta con due magnifici dieci

Bari missione rimonta con due magnifici dieci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
Mittal, prosegue presidio aziende indotto: «Paghino, o domani si spegne tutto». Taranto e Regione si costituiranno in giudizio

Mittal, aziende indotto in presidio: «Paghino, o domani si spegne tutto». Taranto e Regione si costituiranno in giudizio

 
Foggianel Foggiano
Fiamme nel «ghetto» di Borgo Mezzanone: bruciano almeno 10 baracche

Fiamme nel «ghetto» di Borgo Mezzanone: bruciano almeno 10 baracche

 
MateraLa protesta
Matera, operai FerroSud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

Matera, operai Ferrosud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

 
BariIl caso
Bari, migranti del Cara attraversano i binari: 21 treni in ritardo

Bari, migranti del Cara attraversano i binari: 21 treni in ritardo

 
Potenzadissesto idrogeologico
Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

 
Leccedolci
Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 
Batnel Nordbarese
Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

 

i più letti

L'INIZIATIVA

Mola, documentario in inglese sul museo delle guerre mondiali

A realizzarlo i ragazzi delle quinte classi del 2° circolo didattico

Mola, documentario in inglesesul museo delle guerre mondiali

Un documentario in lingua inglese, realizzato dagli alunni delle quinte classi del 2° circolo didattico “San Giuseppe” di Mola di Bari, sul museo delle due guerre mondiali. L’iniziativa è stata presentata alla presenza, tra gli altri, sindaco Giuseppe Colonna, della dirigente scolastica Chiara Conte, del presidente della locale sezione dell’Associazione combattenti e reduci, Nicola Guglielmi. Gli alunni, ispirati dai docenti Francesco Spilotros e Mariasanta D’Addio, per alcune settimane hanno condiviso la magia del cinema per realizzare il documentario in lingua inglese sul museo delle due guerre mondiali. Il progetto scolastico   ha abbracciato più materie, ambiti e competenze quali la multimedialità, la lingua inglese, la storia, recitazione e cinema. Gli alunni hanno potuto intraprendere la lettura del proprio territorio ed incrementarne l’offerta turistica visto che quello in piazza XX Settembre è l’unico museo per ora fruibile nel comune a sud dell’area metropolitana di Bari. Le ricerche hanno contribuito ad avvicinare le generazioni nella narrazione di eventi anche tragici legati ai due conflitti mondiali. Nelle case è scattata una ricerca del carteggio, delle decorazioni, delle foto degli antenati coinvolti negli eventi bellici. E’ emerso così una spaccato della grande storia assemblato grazie al vissuto di tanti cittadini molesi che hanno servito in armi il Paese talvolta sacrificando la propria esistenza. Per i giovani è stato il primo “ciak” che li ha messi in discussione come documentaristi e resi futuri cittadini consapevoli della propria storia.

Senza la mediazione dei Combattenti e reduci tutto questo non sarebbe accaduto. L’associazione ospita presso la propria sede il museo contenete un gran repertorio di cimeli, documenti cartacei, foto e video. La struttura custodisce numerose armi e bossoli del XIX e XX secolo, uniformi e altri pezzi della storia militare e locale. La sezione di Mola è attiva anche nel campo editoriale ed a marzo di quest’anno ha pubblicato il volume “Decorati di medaglie al valor militare” che si apre con una presentazione a cura del generale Giorgio Rainò, comandante militare Esercito in Puglia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie