Mercoledì 22 Maggio 2019 | 22:46

NEWS DALLA SEZIONE

MARINA MILITARE
A Taranto i nuovi gioielli tecnologicidal 10 giugno ecco Martinengo e Trieste

A Taranto i nuovi gioielli tecnologici dal 10 giugno ecco Martinengo e Trieste

 
ESERCITO
Foggia, il 21° Reggimento artiglieriasi addestra nel poligono Torre di Nebbia

Foggia, il 21° Reggimento artiglieria
si addestra nel poligono Torre di Nebbia

 
ESERCITO
La Brigata Pinerolo modello da imitareLa visita del capo di Stato maggiore Farina

La Brigata Pinerolo modello da imitare: la visita del capo di Stato maggiore Farina

 
ESERCITO
Matera, il saluto ai fanti piumaticoncluso il raduno nazionale

Matera, il saluto ai fanti piumati
concluso il raduno nazionale

 
AERONAUTICA MILITARE
Gioia, è partita la missione Black Shieldil 36° Stormo vigila sullo spazio aereo rumeno

Gioia, è partita la missione Black Shield
il 36° Stormo vigila sullo spazio aereo rumeno

 
ESERCITO
A Matera raduno nazionale bersaglieriIl 19 maggio la sfilata dei 100mila

A Matera raduno nazionale bersaglieri
Il 19 maggio la sfilata dei 100mila

 
ESERCITO
Iraq, missione Prima Particaa casa gli ultimi militari pugliesi

Iraq, missione Prima Partica
a casa gli ultimi militari pugliesi

 
ESERCITO
Foggia, rimossa dagli artificieriuna bomba dell'ultima guerra

Foggia, rimossa dagli artificieri
una bomba dell'ultima guerra

 
AERONAUTICA MILITARE
Bari, borsa di studio capitano Oriologiovedì la cerimonia di consegna

Bari, borsa di studio capitano Oriolo
giovedì la cerimonia di consegna

 
AERONAUTICA MILITARE
Bari, Oncoematologia pediatricale Frecce tricolori donano un sorriso

Bari, Oncoematologia pediatrica
le Frecce tricolori donano un sorriso

 
IL GIALLO
Trovato morto per strada a Parigi007 salentino in servizio all'Aise

Trovato morto per strada a Parigi
007 salentino in servizio all'Aise

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, 10 milioni di euro per il mercatoDe Laurentiis vuole crescere in fretta

Bari, 10 milioni di euro per il mercato: De Laurentiis vuole crescere in fretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoTaranto
Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

 
BariL'enfant prodige
Mola, baby genio a 8 anni vince i nazionali dei Giochi Matematici

Mola, baby genio a 9 anni vince i nazionali dei Giochi Matematici

 
BatDopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mafia, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento a Mattinata

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 

i più letti

ESERCITO

Foggia, rimossa dagli artificieri
una bomba dell'ultima guerra

L'ordigno trovato durante i lavori di ampliamento della pista del "Gino Lisa"

Foggia, rimossa dagli artificieriuna bomba dell'ultima guerra

Gli artificieri dell'Esercito hanno provveduto al disinnesco e alla neutralizzazione di un bomba d'aereo ad alto esplosivo del peso di 20 libre di fabbricazione americana, risalente al secondo conflitto mondiale, rinvenuta durante i lavori per l’ampliamento della pista dell’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia.

Il delicato intervento, eseguito dai militari dell'11° Reggimento Genio guastatori di Foggia, unità alle dipendenze della Brigata “Pinerolo”, è stato condotto da un team di artificieri specialisti, esperti nel settore della disattivazione di ordigni esplosivi regolamentari e di circostanza.

Le operazioni, rese particolarmente ostiche dalle condizioni in cui versava la spoletta di testa dell’ordigno, sono state disposte dal Comando Forze operative Sud di Napoli con la coordinazione della Prefettura di Foggia e si sono concluse con la definitiva neutralizzazione del residuato bellico in una cava del comune di Manfredonia, senza disagi per la popolazione. L’Esercito Italiano grazie alle capacità tecniche del proprio personale e dei mezzi che ha in dotazione, è particolarmente attivo nel fornire il proprio contributo per gli interventi di pubblica utilità. In particolare gli uomini del Genio con l'esperienza maturata nei teatri operativi e la loro spiccata connotazione “dual–use” operano a favore della comunità sia in caso di pubbliche calamità, sia con la bonifica dei residuati bellici ancora ampiamente presenti sul territorio nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400