Venerdì 14 Dicembre 2018 | 10:31

NEWS DALLA SEZIONE

LA STORIA 1933
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
LA STORIA
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
LA STORIA 1930
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
BALCANI
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
ESERCITO
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
AERONAUTICA MILITARE
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
L'ESERCITAZIONE
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
MARINA MILITARE
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
MARINA MILITARE
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
AERONAUTICA MILITARE
Bari, concerto di Natale per i bambinidel reparto pediatrico oncologico

Bari, concerto di Natale per i bambini
del reparto pediatrico oncologico

 
L'APPUNTAMENTO
Bari, "Cosa posso fare da grande?"Professione Militare al Salone dello studente

Bari, "Cosa posso fare da grande?"
Professione Militare al Salone dello studente

 

FORZE ARMATE

La festa dell'Unuci di Bari
al Sacrario dei Caduti

Consegnati gli attestati ai soci con 50 anni di fedeltà

La festa dell'Unuci di Barial Sacrario dei Caduti

Una cerimonia in famiglia, senta tanti clamori, ma con la partecipazione e l'affetto di chi condivide l'impegno e i valori. La sezione Unuci (Unione nazionale ufficiali in congedo) di Bari ha così voluto festeggiare il 92° compleanno.

I soci si sono dati appuntamento al Sacrario dei Caduti per deporre una corona d'alloro e per ricordare il sacrificio dei 75mila soldati, caduti sui vari fronti, le cui spoglie riposano nel capoluogo pugliese. Il presidente, Saverio Lancianese, il vice presidente, Saverio D'Alonzo e tutto il consiglio direttivo si sono riuniti in raccoglimento. Quindi, una visita guidata alla struttura, insieme con amici, parenti e giornalisti.

E' seguito il pranzo sociale al termine del quale sono stati consegnati gli attestati di fedeltà a quanti hanno trascorso 50 anni nelle fila dell'Unici. Obiettivo della sezione è soprattutto quello di rinsaldare i vincoli tra le Forze armate e la società civile attraverso una serie di iniziative. Questo in un momento storico complesso per qualsiasi forma di associazionismo nel nostro Paese. Quello con le "stellette" soffre più di altri, forse, per una mancanza di ricambio generazionale: basti pensare al grande serbatoio del passato legato a servizio di leva e agli ufficiali di complemento.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400