Lunedì 24 Settembre 2018 | 13:29

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

SAN PAOLO ALBANESE

Stanno scomparendo i comuni
del Pollino: altro anno senza vagiti

Stanno scomparendo i comuni del Pollino: altro anno senza vagiti

Vincenzo Carlomagno

SAN PAOLO ALBANESE - Nel 2017, anno che si sperava portasse ulteriore incremento nelle nascite dopo i due parti che si sono verificati nel 2016, nel piccolo, accogliente Comune arbereshe del Sarmento, alle spalle della grande montagna meridionale, non è arrivata neppure una volta la cicogna, riprendendo così il trend negativo che si è registrato negli anni immediatamente andati ormai iscritti nel libro della storia locale. Di questo passo, tenuto conto del rapporto nati-morti, del numero dei matrimoni celebrati, delle coppie che hanno lasciato, lasciano per motivi vari il paese, di quelle che possono procreare, San Paolo Albanese è destinato, se non si verificherà un’inversione di tendenza, a scomparire dalla mappa dei Comuni italiani. Stessa sorte, ovviamente,anche per gli altri piccoli centri a raggiera sul complesso montano del Pollino, che vivacchiano, sperando in un domani economico legato ,ovviamente, soprattutto allo sviluppo turistico.

«Quest’anno, purtroppo,nessun nato a San Paolo Albanese - dice il responsabile dell’area amministrativo-contabile del Comune, Antonio Troiano. Lo scorso anno, il 2016, si era invece chiuso con due nascite e questo ha fatto sperare nell’inversione di tendenza che, purtroppo, non c’è stata. Ovviamente, il numero delle persone che ci hanno lasciato è stato superiore al doppio per cui la situazione demografica locale è mutata in peggio.

Oggi la popolazione residente è di 270 abitanti. Il 70% degli abitanti sono anziani. Solo un buon 10% potrebbe procreare, se ci fossero le condizioni di lavoro necessarie per dar da vivere alle famiglie residenti». Stando a dati molto attendibili contenuti nel Progetto Pollino fatto redigere dalla Regione Basilicata nel 1981, la situazione nel Comune albanofono del Sarmento non è stata negativa come ora, se si considera che nel 1975 sono venuti alla luce ben 11 bimbi, che la popolazione residente nel 1971 era di 715 abitanti così distribuiti per classi di età: 25 con meno di 5 anni; 98 da 5 a 14 anni; 137 da 15 a 29 anni; 198 da30 a 49 anni; 152 da 50 a 64 anni 1 e 122 da 65 anni in più.

Già negli anni andati da parte delle amministrazioni comunali dell’epoca è stato posto all’attenzione delle autorità regionali e nazionali il problema San Paolo Albanese, il paesino grazioso, ricco di storia, di cultura popolare con tradizioni, usanze, dialetto, costumi della terra di provenienza che stava scomparendo e per il quale occorreva intervenire con una politica mirata, tenendo conto della realtà che si notava anche negli altri comuni dell’area montana. Le sollecitazioni di allora da parte degli amministratori locali restano valide.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Sanitopoli lucana, Pittella torna libero

Sanitopoli lucana, Pittella torna libero

 
Basilicata, terra delle opere incompiute: 33 cantieri infiniti

Basilicata, terra delle opere incompiute: 33 cantieri infiniti

 
Potenza, una sedia speciale per Mario: così la scuola diventa «inclusiva»

Potenza, una sedia speciale per Mario: così la scuola diventa «inclusiva»

 
Mannaia sul personale alla Regione Basilicata: tagli per salvare il bilancio

Mannaia sul personale alla Regione Basilicata: tagli per salvare il bilancio

 
Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

Picerno, torna in chiesa San Rocco dipinto rubato e trovato ad Amalfi

 
Vietri, nasconde droga in autoscoperto dai Cc: arrestato

Vietri, nasconde droga in auto
scoperto dai Cc: arrestato

 
Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

 
Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS