Venerdì 14 Agosto 2020 | 03:46

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
Il virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
L'ESTATE DEL COVID
Matera, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

Basilicata, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

 
IL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
POLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
l'iniziativa del comune
Offerta ai turisti del Pollino. Dormi 2 notti, ne paghi una

Rotonda, offerta ai turisti nel Pollino: dormi 2 notti, ne paghi una

 
LA TRAGEDIA nel potentino
Donna muore a Rionero investita dal suo furgone

Donna muore a Rionero in Vulture investita dal suo furgone

 
Contagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
Il caso
Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

 
L'INTERVISTA
«Per uscire dalla crisi serve la verità»

Potenza, «Per uscire dalla crisi serve la verità»: la Chiesa suona la sveglia alla Basilicata

 
bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, un altro giorno di rinvii

Bari, un altro giorno di rinvii: torna in quota solo il ds Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariViolenza domestica
Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

 
TarantoIl caso
Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

 
BatIl caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
BrindisiIl ritrovamento
Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

 
PotenzaIl virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
LecceLa curiosità
Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

 

i più letti

Accoglienza migranti

Imponeva assunzioni a coop
indagato sindaco di Paterno

Imponeva assunzioni a coopindagato sindaco di Paterno

FABIO AMENDOLARA

Se volevano la concessione per ampliare la «Casa dei colori», una struttura di accoglienza per minorenni e per migranti, avrebbero dovuto assumere le persone indicate dal sindaco Michele Grieco. «Concussione» è l’accusa che da ieri mattina impedisce al primo cittadino di vivere a Paterno. La vittima è il rappresentante legale della cooperativa Iskra, che gestisce la struttura di accoglienza per minorenni, «utilizzata– secondo l’accusa - quale bacino di scambio di favori e promesse clientelari». Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Potenza ha emesso un’ordinanza di divieto di dimora nei confronti del sindaco di Paterno nella quale si evince che anche un assessore è indagato. Il provvedimento giudiziario è stato eseguito al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza e condotte dai carabinieri della stazione Marsico Nuovo e dell’Ispettorato del lavoro. Il sindaco, in concorso con l’assessore comunale – ha ricostruito l’accusa - ha obbligato il rappresentante legale della cooperativa «a gestire il personale impiegato in maniera sostanzialmente confacente alla sua volontà».

Grieco, ipotizzano i magistrati, in base alle ricostruzioni dei carabinieri, ha indicato i nomi delle persone «da assumere o da escludere e il monte ore da assegnare ai lavoratori», con il «fine ultimo – secondo i magistrati della Procura di Potenza - di ampliare il proprio consenso elettorale». Le indagini sono cominciate nel marzo del 2016 dopo un controllo fatto dal Nucleo ispettivo del lavoro, a cui è seguita anche una denuncia del rappresentante legale della coop, il quale ha registrato con il proprio telefono cellulare alcuni colloqui con il sindaco. Grieco ha fatto «leva sul proprio potere di autorizzare – secondo l’accusa – l’ampliamento della ricettività della struttura (necessitato, peraltro, dall’emergenza migranti), facendo ostruzionismo alla concessione della stessa, fino a quando» il rappresentante legale «non gli ha garantito di aver soddisfatto le proprie indebite pretese, anche a discapito della necessità di assumere personale specializzato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie