Giovedì 21 Marzo 2019 | 10:25

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BatÈ intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
LecceA lecce
Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

terremoti e danni

Rischio sismico
Potenza 32esima

Potenza

Potenza vista dall'alto

di GIOVANNI RIVELLI

Potenza è il primo comune lucano per rischio sismico, il 32esimo in Italia sui 7715 per i quali esiste una valutazione nell’indice di rischio sismico pubblicato venerdì scorso dall’Istat.
Si tratta di una graduatoria che, come meglio spiegato nella scheda a fianco, fa la sintesi non solo della valutazione sismica del territorio, ma anche della situazione urbanistica e segnatamente dello stato delle costruzioni andando a determinare un coefficiente unico del rischio potenziale.
Il coefficiente di rischio calcolato per Potenza, in termini asettici è di 0,00194889463211857, una cifra che può dire poco, ma per rendere più chiaro il tutto si può dire che il rischio annuo calcolato esprime la potenzialità che ci siano 130 persone coinvolte nel crollo di edifici gravemente danneggiati da un terremoto. Questo non significa che ogni anno ci sono 130 disastrati, ma che si può stimare che in un periodo di x anni i potenziali coinvolti da crolli siano 130 per il numero di anni interessati, magari anche tutti determinati da un sigolo evento. La pericolosità del capoluogo di regione è oltre 119 volte superiore a quello che viene stimato per il più «tranquillo» dei comuni lucani, vale a dire Craco (che tra i comuni per il rischio si piazza alla posizione 5.116), complice anche la delocalizzazione del paese rispetto al sito originario in frana. Qui il rischio è che sia coinvolto nei crolli uno dei 745 residenti ogni 100 anni. Di contro, può essere confortante sapere che il rischio potentino non è nemmeno l’8% di quello più pericoloso della penisola, vale a dire Napoli, ma quasi tremila volte più più del paese più tranquillo d'Italia, il centro comasco di Laino.

Per quel che riguarda gli altri comuni lucani, il secondo a più alto rischio è il comune di Melfi che si piazza al 37esimo posto della graduatoria nazionale con 32 coinvolti potenziali con un rischio (tenuto conto della differenza di popolazione) 111 volte superiore a Craco.
Completa il «podio» del rischio Tito, dove i coinvolti potenziali sono 8,7, abbastanza staccato dagli altri due tanto nella classifica nazionale (è al 66esimo posto) quanto nel rapporto con Craco (73 volte). A seguire troviamo Rionero in Vulture (con un rischio 53 volte quello di Craco che produce 11,5 potenziali coinvolti da crolli l’anno) e poi Lauria (7,4 potenziali coinvolti/anno), Avigliano (6,2), Venosa (6,4), Lavello (7,2) e Rapolla (2,3 potenziali coinvolti), tutti con un rischio tra le 31 e le 35 volte quello di Craco.

Sul versante della sicurezza, invece, la «top ten» vede alle spalle di Craco Banzi (0,03 coinvolti potenziali da crolli ogni anno) Scanzano (0,29) Nova Siri (0,28) Oliveto Lucano (0,02), Cirigliano (0,02), e Terranova di Pollino (0,06) Calciano (0,04), Valsinni (0,08) e San Giorgio Lucano (0,06).
Quanto ai dieci centri più grandi della Regione (oltre a quelli già citati), Matera è 20esima nella graduatorie regionale e 537esima in quella nazionale (con un rischio 22 volte quello di Craco e di poco più dell’1% di quello di Napoli che produrrebbe 21,85 coinvolti in crolli annui); Pisticci è 72esimo nella graduatoria regionale e 1.720esimo in quella nazionale (9 volte più rischiosa di Craco con 2,7 potenziali coinvolti) e Policoro è 115esima in Basilicata e 3.138esima in Italia con un rischio pari a 4 volte quello di Craco e un numero di potenziali coinvolti annui da crolli di 1,15.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400