Giovedì 13 Agosto 2020 | 11:05

NEWS DALLA SEZIONE

IL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
POLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
l'iniziativa del comune
Offerta ai turisti del Pollino. Dormi 2 notti, ne paghi una

Rotonda, offerta ai turisti nel Pollino: dormi 2 notti, ne paghi una

 
LA TRAGEDIA nel potentino
Donna muore a Rionero investita dal suo furgone

Donna muore a Rionero in Vulture investita dal suo furgone

 
Contagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
Il caso
Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

 
L'INTERVISTA
«Per uscire dalla crisi serve la verità»

Potenza, «Per uscire dalla crisi serve la verità»: la Chiesa suona la sveglia alla Basilicata

 
bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

 
fase 3
Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

 
Il caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 

Il Biancorosso

serie C
Vivarini, Auteri e i «due» Bari

Vivarini, Auteri e i «due» Bari: grandi cambi o tanta fantasia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLA CRISI
Taurisano, artigiano ambulante di dolci scrive a Conte: «Fateci lavorare

Taurisano, artigiano ambulante di dolci scrive a Conte: «Fateci lavorare»

 
FoggiaINNOVAZIONE
In fiera un hub rurale per innovare l'agricoltura

Foggia, in fiera un hub rurale per innovare l'agricoltura

 
BariFASE 3
Ruvo, la protesta di 9 turisti rientrati da Creta

Ruvo, la protesta di 9 turisti rientrati da Creta: «Obbligati all'isolamento, ma sull'isola era tutto tranquillo»

 
TarantoOrgoglio tarantino
Al Sette Colli è Benny Pilato show: record italiano nei 100 rana

Al Sette Colli è Benny Pilato show: record italiano nei 50 rana

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 
PotenzaIL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
MateraNel Materano
Policoro, gasolio venduto illecitamente: 8 indagati

Policoro, gasolio venduto illecitamente in stazione di servizio «abusiva»: 8 indagati

 

i più letti

Colpo all'alba

Lavello, assalto al bancomat
con bomba: bottino 25mila €

Lavello, assalto al bancomatcon bomba: bottino 25mila €

LAVELLO - Assalto al bancomat dalla Banca di credito cooperativo di Lavello, e bottino di almeno 25 mila euro. Ma i danni provocati alla banca dai rapinatori ammontano a diverse decine di migliaia di euro. Tutto è avvenuto in poco più di un minuto, all’alba di ieri mattina: il tempo, da parte dei malviventi, di piazzare l’esplosivo all’interno dell’erogatore di denaro, attendere l’esplosione e trafugare in tutta fretta parte del denaro dalla cassaforte.
Scattato il sistema di allarme, in poco tempo sono arrivati i vigilantes dell’istituto di credito e le forze dell’ordine, ma i rapinatori si erano già dati alla fuga. I carabinieri sono ora sulle tracce dei malviventi e hanno preso visione delle immagini delle telecamere piazzate un pò dovunque nella centralissima via Roma, dove si trova la banca, e nelle vie circostanti.
«Purtroppo i rapinatori - dice alla Gazzetta il direttore della banca di credito cooperativo, Michele Abbattista - sono stati abilissimi, organizzati, una vera squadra specializzata: inizialmente sono entrati dall’ingresso destinato al cliente, evidentemente utilizzando una scheda truccata, poi hanno piazzato l’esplosivo con una paletta nella parte anteriore del bancomat, quella per i prelievi. Sono usciti in attesa dell’esplosione e poi - dice ancora - sono rientrati dalla porta laterale di emergenza, che evidentemente avevano forzato poco prima, in modo da poter estrarre il denaro dalla cassaforte ormai aperta a causa della deflagrazione. L’operazione è durata pochissimo, anche perché a distanza di un minuto e mezzo dall’allarme il nostro vigilantes non aveva potuto constatare altro che la rapina già avvenuta. I rapinatori - continua - hanno rubato solo una parte del denaro, i nostri addetti stanno facendo le necessarie verifiche. All’interno sono stati trovati ancora 35 mila euro, e quindi ne mancavano almeno 25 mila. Ma bisogna fare altri conteggi, poiché il nostro è un bancomat attraverso il quale è possibile fare anche versamenti. Purtroppo però - prosegue il direttore Abbattista - i rapinatori hanno fatto ingenti danni con l’esplosione, di svariate decine di migliaia di euro. All’ingresso è tutto distrutto, c’è da ricostruire mezza agenzia».
Alcuni mesi fa, gruppi di malviventi avevano provato in un paio di occasioni a forzare il bancomat della Bcc di Lavello nell’area di San Nicola di Melfi. «In quelle circostanza però - dice Abbattista - non sono riusciti a rubare nulla, anche perché il bancomat era piazzato in una struttura in cemento armato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie