Domenica 12 Luglio 2020 | 10:32

NEWS DALLA SEZIONE

Centro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Istruzione
Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

 
Il virus
Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

 
Ambiente
Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

 
nel Potentino
Cerca di dare fuoco a sede Cisl Melfi: arrestato 51enne

Cerca di dare fuoco a sede Cisl Melfi: arrestato 51enne

 
Il caso
Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

 
Economia
Basilicata, la Regione chiede 80 centesimi, Eni ne offre 20 a barile: scontro sul rinnovo

Basilicata, la Regione chiede 80 centesimi, Eni ne offre 20 a barile: scontro sul rinnovo

 
La richiesta
Potenza, distretto petrolifero Val d’Agri sindacati: «Bardi convochi subito tavolo»

Potenza, distretto petrolifero Val d’Agri sindacati: «Bardi convochi subito tavolo»

 
l'opera pubblica
Potenza, inaugurato sottopasso di via Calabria per migliorare mobilità cittadina

Potenza, inaugurato sottopasso di via Calabria per migliorare mobilità cittadina

 
bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, nessun nuovo contagio su 217 test: restano 3 i positivi

Coronavirus in Basilicata, nessun nuovo contagio su 217 test «Quarantena per chi arriva da Paesi a rischio»

 
Dalla Polstrada
Potenza, esami patente fasulli: sequestrata autoscuola

Potenza, esami patente fasulli: sequestrata autoscuola

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
TarantoTrasporti
Taranto, tornano i container e il porto si rianima

Taranto, tornano i container e il porto si rianima

 
Brindisil'Incidente
Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BariIl caso
«Quell’uomo sui monti era Pietro»

«Quell’uomo sui monti era Pietro»: presunto avvistamento di un uomo scomparso nel Barese un anno fa

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 
FoggiaSolidarietà
S. Severo, un fondo di solidarietà della Diocesi: da 400 a 700 euro per chi è in crisi

San Severo, un fondo di solidarietà della Diocesi: da 400 a 700 euro per chi è in crisi

 

i più letti

L'evento

Potenza, Speranza all'inaugurazione dell'a.a. Unibas: «Stop tagli sanità»

Le dichiarazioni a margine della cerimonia del ministro della Salute

Roberto Speranza

POTENZA - «In questa manovra di bilancio il comparto Salute ha fatto un importantissimo passo in avanti. Si chiude definitivamente la stagione dei tagli alla Sanità e si ricomincia a investire su un comparto che è fondamentale per il futuro del Paese». Lo ha detto il Ministro della Salute, Roberto Speranza, stamani, a Potenza, a margine dell’inaugurazione dell’Anno accademico dell’Università degli Studi della Basilicata.

Speranza ha ricordato che nella Manovra sono previsti «due miliardi in più sul Fondo sanitario, due miliardi in più sull'edilizia e l’ammodernamento tecnologico e l’abolizione del superticket».
«Ieri finalmente - ha aggiunto il Ministro - abbiamo sciolto i nodi fondamentali legati al Patto per la Salute che la prossima settimana andrà in Commissione Salute e in Conferenza Stato-Regioni. Dentro quel Patto - ha proseguito Speranza - c'è finalmente la possibilità di nuove assunzioni. C'è una cifra nuova molto significativa di assunzioni che potranno essere fatte dalle Regioni. Penso - ha concluso - che sia un passo in avanti molto importante».

«L'Università degli Studi della Basilicata deve crescere nell’interesse di questa regione. E lo dico con particolare forza: io sono stato studente di questa Università e oggi torno da Ministro». Così il Ministro della Salute, il potentino Roberto Speranza, che stamani, nel capoluogo lucano, sta partecipando all’inaugurazione dell’Anno accademico dell’Unibas.
«Credo che - ha aggiunto - ci debba essere un impegno di tutte le Istituzioni per puntare sulla crescita dell’Università degli Studi della Basilicata: ci sono tutte le condizioni. E’ un Ateneo che cresce, di qualità. Può dare - ha concluso Speranza - risposte a problemi di questa terra».

«Dobbiamo continuare a investire su questo progetto politico, sul rapporto tra centrosinistra e Cinque stelle. Possiamo farlo se si mettono al centro le questioni concrete che riguardano la vita degli italiani, la difesa della salute, della scuola, del lavoro e dell’ambiente. Con questo orizzonte credo il Governo possa andare avanti e dare risposte ai problemi del Paese». Così ha poi risposto Speranza a una domanda sulla situazione politica all’interno del M5S.

«Sul meccanismo europeo di stabilità è giusto fare la discussione più approfondita possibile coinvolgendo pienamente il Parlamento. Su una materia così delicata bisognerebbe evitare scontri strumentali e dovremmo invece, come Paese, difendere tutti assieme i nostri interessi. Per questo ha senso l’ipotesi di un rinvio volto a favorire una valutazione di pacchetto in cui oltre al Mes si affronti anche la delicata questione dell’Unione Bancaria».

Sul Mes «Salvini - ha aggiunto Speranza - fa molta propaganda. Io penso, invece, che su una materia così delicata ci sia bisogno di unità del Paese. Bisogna valorizzare il ruolo del Parlamento e credo ci sia bisogno di discutere fino in fondo di questa materia, difendendo gli interessi dell’Italia. E per difenderli c'è bisogno di unire il Paese non di rendere questo tema materia di polemiche e di scontro che, secondo me - ha concluso - non portano da nessuna parte».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie