Martedì 26 Marzo 2019 | 04:51

NEWS DALLA SEZIONE

Quote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
Elezioni
Regionali Basiicata, ecco il nuovo Consiglio: ritorna Pittella, confermati 5 su 20

Regionali Basilicata, ecco il nuovo Consiglio: ritorna Pittella, confermati 5 su 20

 
I risultati
Regionali Basilicata, M5s primo partito con il 20%, a seguire la Lega, Pd all'8%

Regionali Basilicata, M5s primo partito con il 20%, a seguire la Lega, Pd all'8%

 
La regionali
Basilicata, centrodestra verso la vittoria. Exit poll: Bardi avanti (38-42%), tonfo del M5S

Basilicata al centrodestra: centrosinistra «sfrattato» dopo 24 anni, tonfo M5S 
Bardi: «Scritta la storia». Pittella rieletto

 
Si vota dalle 7 alle 23
Elezioni regionali in Basilicata, urne aperte: si vota dalle 7 alle 23

Regionali, le elezioni in Basilicata
Alle 19 affluenza circa 40% FOTO

 
Verso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
Energia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
La foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Fondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Dal gip di Potenza

Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Accusata di aver consumato atti sessuali anche in presenza dei figli piccoli: nessuna attenuante. I fatti risalgono a due anni fa

Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Quattro anni e 8 mesi di reclusione per aver fatto atti sessuali con ragazzi di età inferiore ai 14 anni e per di più alla presenza dei figli minorenni. È la condanna pronunciata ieri dal Gup di Potenza, Lucio Setola, nei confronti di una donna di circa 40 anni di Lavello (il cui nome viene omesso proprio a tutela dei figli minorenni) difesa dall’avvocato Fabio Di Ciommo dall’accusa di ripetuti episodi dello stesso tipo. Alla donna, perla quale il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a 6 anni, non sono state concesse le attenuanti generiche e, anzi, è stata riconosciuta l’aggravante per aver commesso quegli atti insani davanti ai propri figli, ma la sentenza ha escluso ipotesi di violenza (il reato è di atti sessuali con minori) anche in considerazione dell’assenza di parti civili e ha anche assolto la donna da un altro capo di imputazione, ossia l’aver ceduto quantità imprecisate di stupefacente, in particolare hashish, a uno dei ragazzini, di avergli dato anche farmaci antidepressivi e di aver somministrato le stesse sostanze anche ai suoi stessi figli.

La pena è stata comunque attenuata dalla scelta difensiva di ricorrere al rito abbreviato. Il Gip Ida Iura, infatti, letta la richiesta della Procura, aveva disposto il giudizio immediato per la donna il cui difensore, invece, ha optato per il rito alternativo che ha garantito lo sconto di pena di un terzo riducendo, così, una condanna diversamente destinata ad essere ben più grave, sebbene solo in primo grado.

I fatti risalgono a poco più di un paio di anni fa. Lei è una donna piacente e dall’aspetto decisamente giovanile, molto più di quanto è in grado di rivelare la sua carta di identità. Problemi con il marito e, secondo l’accusa, inizia a rivolgere attenzioni a ragazzi decisamente più giovani di lei. Incontri «clandestini», consumati nell’auto o in un albergo che andavano da baci in bocca a rapporti completi.

Un ragazzo di meno di 18 anni, ma anche compagnie molto più giovani, scendendo al di sotto dei 14 anni in due occasioni.
La vicenda è venuta alla luce quasi per caso e, paradossalmente, proprio su impulso della donna che aveva segnato atti vandalici contro la propria vettura. Ma indagando è emerso lo sconvolgente scenario hot.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400