Venerdì 26 Febbraio 2021 | 08:00

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
Serie C
Troppi casi di Covid nella Cavese: rinviata gara col Potenza

Troppi casi di Covid nella Cavese: rinviata gara col Potenza

 
Il caso
Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

 
la richiesta
Basilicata, Bardi incontra Brunetta: «La Regione sia protagonista in vista del del Recovery fund»

Basilicata, Bardi incontra Brunetta: «La Regione sia protagonista in vista del del Recovery fund»

 
dati regionali
Covid in Basilicata, crescono contagi (+169) su 1386 test: nessun decesso, indice positività schizza al 12%

Covid in Basilicata, crescono contagi (+169) su 1386 test: nessun decesso, indice positività schizza al 12%

 
La decisione
Potenza, fiammate a Tempa Rossa: sanzioni alla Total per 30 mila euro

Potenza, fiammate a Tempa Rossa: 30mila euro di multa a Total

 
a Maratea
Prende il reddito di cittadinanza ma lavora in nero in un cantiere: denunciato nel Potentino

Prende il reddito di cittadinanza ma lavora in nero in un cantiere: denunciato nel Potentino

 
L'incidente
Potenza, scontro frontale tra 2 auto: 3 i feriti, uno è incastrato tra le lamiere

Potenza, scontro frontale tra 2 auto: 3 i feriti, uno è incastrato tra le lamiere

 
Amarcord
Vecchi negozi, bar e osterie raccontano la Potenza che fu

Vecchi negozi, bar e osterie raccontano la Potenza che fu

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Dal gip di Potenza

Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Accusata di aver consumato atti sessuali anche in presenza dei figli piccoli: nessuna attenuante. I fatti risalgono a due anni fa

Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Quattro anni e 8 mesi di reclusione per aver fatto atti sessuali con ragazzi di età inferiore ai 14 anni e per di più alla presenza dei figli minorenni. È la condanna pronunciata ieri dal Gup di Potenza, Lucio Setola, nei confronti di una donna di circa 40 anni di Lavello (il cui nome viene omesso proprio a tutela dei figli minorenni) difesa dall’avvocato Fabio Di Ciommo dall’accusa di ripetuti episodi dello stesso tipo. Alla donna, perla quale il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a 6 anni, non sono state concesse le attenuanti generiche e, anzi, è stata riconosciuta l’aggravante per aver commesso quegli atti insani davanti ai propri figli, ma la sentenza ha escluso ipotesi di violenza (il reato è di atti sessuali con minori) anche in considerazione dell’assenza di parti civili e ha anche assolto la donna da un altro capo di imputazione, ossia l’aver ceduto quantità imprecisate di stupefacente, in particolare hashish, a uno dei ragazzini, di avergli dato anche farmaci antidepressivi e di aver somministrato le stesse sostanze anche ai suoi stessi figli.

La pena è stata comunque attenuata dalla scelta difensiva di ricorrere al rito abbreviato. Il Gip Ida Iura, infatti, letta la richiesta della Procura, aveva disposto il giudizio immediato per la donna il cui difensore, invece, ha optato per il rito alternativo che ha garantito lo sconto di pena di un terzo riducendo, così, una condanna diversamente destinata ad essere ben più grave, sebbene solo in primo grado.

I fatti risalgono a poco più di un paio di anni fa. Lei è una donna piacente e dall’aspetto decisamente giovanile, molto più di quanto è in grado di rivelare la sua carta di identità. Problemi con il marito e, secondo l’accusa, inizia a rivolgere attenzioni a ragazzi decisamente più giovani di lei. Incontri «clandestini», consumati nell’auto o in un albergo che andavano da baci in bocca a rapporti completi.

Un ragazzo di meno di 18 anni, ma anche compagnie molto più giovani, scendendo al di sotto dei 14 anni in due occasioni.
La vicenda è venuta alla luce quasi per caso e, paradossalmente, proprio su impulso della donna che aveva segnato atti vandalici contro la propria vettura. Ma indagando è emerso lo sconvolgente scenario hot.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie