Mercoledì 21 Novembre 2018 | 06:27

NEWS DALLA SEZIONE

Il decreto
Elezioni regionali, in Basilicata si vota il 26 maggio 2019

Elezioni regionali, in Basilicata si vota il 26 maggio 2019

 
Verso le elezioni
Regionali in Basilicata, guerra sul voto, M5S: «Urne a gennaio non a maggio»

Regionali in Basilicata, guerra sul voto, la maggioranza sceglie maggio

 
Vicino a un Africa shop
Potenza, due nigeriani colpisconoconnazionale con bottiglia: in cella

Potenza, due nigeriani colpiscono
connazionale con bottiglia: in cella

 
Tragedia evitata
Accoltella la moglie e tenta il suicidio: arrestato un pensionato a Barile

Accoltella la moglie e tenta il suicidio: arrestato un pensionato a Barile

 
Regione Basilicata
Il blitz della giunta al capolinea sui direttori della sanità

Il blitz della giunta al capolinea sui direttori della sanità

 
Il riconoscimento
Premio Palmenti a Pafundi, da Pietragalla al Manchester City

Premio Palmenti a Pafundi, da Pietragalla al Manchester City

 
Furto andato male
Fiumicino, coppia di Potenza ruba borsa con 2kg d'oro e 3mila euro, rintracciati

Fiumicino, coppia di Potenza ruba borsa con 2kg d'oro e 3mila euro, rintracciati

 
Sanità
Potenza, stop dialisi fino a gennaioScoppia il caso dei tetti di spesa

Potenza, stop dialisi fino a gennaio
Scoppia il caso dei tetti di spesa

 
Deposito atomico
Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

 
Violazioni tributarie
Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

 
Il caso
Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Incendio

Venosa, tipografia in fiamme: ipotesi di incendio doloso

L'attività era chiusa. Per alcuni testimoni: «In zona c'era una presenza sospetta»

vigili del fuoco

POTENZA - È quasi certamente doloso l’incendio che ieri pomeriggio ha danneggiato la tipografia «Il Gufo», in via Isabella Morra, a Venosa. L’attività commerciale si trova in una traversa della centralissima via Appia, in un condominio molto popolato, e, dunque, in una zona per nulla isolata. La tipografia è di proprietà di una cooperativa e proprio all’interno della compagine societaria si sta guardando nel dettaglio per cercare di capire se, per ipotesi, l’eventuale atto doloso possa essere stato indirizzato a qualcuno di loro. Le fiamme, sulle cui cause indagano le forze dell’ordine, sono divampate intorno alle 15: diramato l’allarme, sul posto si sono recati i Carabinieri della Stazione oraziana e i Vigili del Fuoco di Potenza. Si diceva della sospetta matrice dolosa: secondo quanto riferito da alcuni testimoni, infatti, pare che una persona sia stata vista aggirarsi nei paraggi della tipografia e poi andar via. Si tratta di sospetti, ipotesi, che dovranno ovviamente trovare conferma nelle indagini che si avvarranno ovviamente anche della relazione tecnica dei Vigili del Fuoco, i quali dovranno riferire se è stato trovato un punto di innesco e dove.

Il sospetto del dolo, va precisato, nasce dal fatto che l’ipotetico soggetto che avrebbe appiccato le fiamme era a conoscenza che uno dei dipendenti era in ferie, e che, dunque, in quel momento l’attività era chiusa. Ma anche perché l’autore avrebbe dimostrato di conoscere gli orari di apertura della stessa. Come detto, però, si guarda anche alla presenza di qualcuno tra i soci della tipografia la cui attività potrebbe essere finita nel mirino di talune persone a cui, evidentemente, la stessa potrebbe essere risultata indigesta. Per farla breve, potrebbe essersi trattato di un avvertimento, ma al momento si tratta solo di mere congetture. L’attività ha subito danni di una certa rilevanza, in corso di stima, ma fortunatamente non ci sono stati feriti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400