Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 07:56

NEWS DALLA SEZIONE

La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
Nel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
Fotoreporter ferito
Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

 
L'invito
Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

 
«È un piano senza effetti»
Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

 
criminalità
Mafia lucana fa flop, per l'operazione «Iena» solo due condanne

Mafia lucana, flop per operazione «Iena»: solo 2 condanne

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
Verso le regionali
Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Presidenza Regione»

Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Governatore»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Potenza inquinata

Una schiuma bianca nel Basento: forse detersivi

Brutta sorpresa per i frequentatori del parco fluviale

Una schiuma bianca nel Basento: forse detersivi

il Basento con la schiuma bianca

Una brutta sorpresa ha accolto ieri mattina a Potenza i visitatori del parco fluviale del Basento: una densa schiuma bianca ricopriva l’acqua nel tratto cittadino del corso d’acqua. Immediatamente sono scattate le segnalazioni al Comune e alle forze di Polizia ambientale. Secondo le prime ipotesi potrebbe trattarsi di sostanze tensioattive, ovvero detergenti.
«Sul posto - ha detto il sindaco di Potenza Dario De Luca - sono già intervenuti i Carabinieri e la Polizia Locale, che hanno effettuato i prelievi per le analisi del caso. Ora bisognerà attendere i risultati per comprendere l’esatta natura delle sostanze versate nel fiume e la loro provenienza, anche se una ipotesi abbastanza plausibile è che si tratti di tensioattivi».
Con il completamento del Parco Fluviale del Basento il lungo fiume è diventato un posto molto frequentato ed eventuali problemi di inquinamento, come quello che si è verificato ieri mattina sono sotto gli occhi di tutti e difficilmente sfuggono, anche se in passato gli scarichi abusivi nel tratto cittadino del Basento sono stati un problema abbastanza serio ed indagato anche dalle forze dell’ordine.
Adesso la situazione sembrava sotto controllo, tanto che appena il nove luglio corso la Regione Basilicata aveva nuovamente autorizzato, dopo oltre vent’anni, la pesca sportiva nelle acque superficiali del Basento tra Potenza e Albano di Lucania, così come molte associazioni del settore auspicavano da anni. La chiusura alla pesca era avvenuta nel 1992, dettata dal cattivo stato di salute del fiume. Lo scorso luglio, in base all’esito delle indagini effettuate sullo stato di qualità delle acque, che avevano mostrato un «generale miglioramento» dello stato di salute del fiume, il dipartimento Agricoltura della Regione aveva deciso di rendere possibile l’esercizio ella pesca sportiva.
Peccato che, come dimostra quanto accaduto proprio ieri, in città vi siano ancora degli incivili che utilizzano il Basento come una discarica personale, senza tener conto del bene comune.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400