Martedì 25 Settembre 2018 | 17:13

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

industria

Fca, il dopo-Punto preoccupa Melfi si teme un anno di stop per la linea

In Basilicata gli annunci del manager del gruppo - che lasciano intendere la possibilità che lo stabilimento Sata di San Nicola di Melfi resti centrale anche per i prossimi anni - non convincono più di tanto

La Fiat Punto nel piazzale della Fca di San Nicola di Melfi

La Fiat Punto nel piazzale della Fca di San Nicola di Melfi

MELFI (Potenza) - «La Regione attivi il prima possibile il tavolo con Fca, Governo e sindacati, così come previsto dalla risoluzione approvata lo scorso dicembre». A richiederlo, i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Gianni Perrino e Gianni Leggieri, dopo la presentazione, da parte dell’amministratore delegato del gruppo, Sergio Marchionne, del «piano industriale 2018-2022, delle nuove strategie aziendali e degli investimenti previsti per i prossimi anni».

In Basilicata, insomma, gli annunci del manager del gruppo - che lasciano intendere la possibilità che lo stabilimento Sata di San Nicola di Melfi (Potenza) resti centrale anche per i prossimi anni - non convincono più di tanto. «Purtroppo - continuano i due esponenti politici grillini - non sono state ancora rilasciate informazioni ufficiali sul futuro dello stabilimento e sui livelli occupazionali. L’unica certezza è che la linea Punto verrà dismessa all’inizio di agosto, dato che ci aveva preoccupato già alcuni mesi fa, quando il Consiglio regionale aveva approvato una risoluzione, integrata con quanto contenuto in una nostra mozione, sul futuro dello stabilimento di Melfi». Le preoccupazioni aumentano oggi alla luce di alcune voci non ufficiali riportate dall’Usb di Basilicata secondo cui con la cessazione della produzione del modello Punto dovrebbe iniziare un periodo di stop (si parla di almeno un anno) in attesa dell’arrivo di un nuovo modello. In ballo il futuro di circa mille lavoratori per i quali non vi sono ancora prospettive ben chiare.

Per Leggieri e Perrini «ora che si è insediato il governo crediamo che sia arrivato il momento di mettere in atto quanto previsto nella mozione. Il governatore Marcello Pittella e l’assessore Roberto Cifarelli provvedano all’attivazione del tavolo con i vertici aziendali, con il governo e con sindacati nel più breve tempo possibile». Un tavolo di confronto istituzionale, in realtà, è stato più volte chiesto anche dalle organizzazioni di categoria, che ritengono utile avere maggiori certezze in vista del periodo di transizione che trascorrerà dall’uscita di scena della Punto - tra poche settimane - all’arrivo di un nuovo modello (si ipotizza un restyling della Compass) e che potrebbe durare oltre un anno. Sulla necessità di un dibattito che coinvolga la politica e l’impresa sono infatti concordi sia Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic e Ugl che la Fiom-Cgil. Da settembre, intanto, inizierà una nuova fase che potrebbe essere caratterizzata dai contratti di solidarietà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Per Wikipedia Francia, la Basilicata è 'terra di mafia'

Per Wikipedia Francia, la Basilicata è 'terra di mafia'

 
Sanitopoli lucana, Pittella torna libero

Sanitopoli lucana, tornano liberi Pittella e Montanaro (ex Asl Bari)

 
Basilicata, terra delle opere incompiute: 33 cantieri infiniti

Basilicata, terra delle opere incompiute: 33 cantieri infiniti

 
Potenza, una sedia speciale per Mario: così la scuola diventa «inclusiva»

Potenza, una sedia speciale per Mario: così la scuola diventa «inclusiva»

 
Mannaia sul personale alla Regione Basilicata: tagli per salvare il bilancio

Mannaia sul personale alla Regione Basilicata: tagli per salvare il bilancio

 
Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

Picerno, torna in chiesa San Rocco dipinto rubato e trovato ad Amalfi

 
Vietri, nasconde droga in autoscoperto dai Cc: arrestato

Vietri, nasconde droga in auto
scoperto dai Cc: arrestato

 
Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

 

GDM.TV

Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

 
Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 

PHOTONEWS