Domenica 20 Giugno 2021 | 17:29

Il Biancorosso

Calcio
Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa polemica
Bari, una parrocchia prigioniera della movida senza regole

Bari, una parrocchia prigioniera della movida senza regole

 
Leccei soccorsi
Migranti sbarcati a Porto Selvaggio tra lo stupore dei bagnanti

Migranti sbarcati a Porto Selvaggio tra lo stupore dei bagnanti

 
Materatradizioni e pandemia
Matera, il carro della «Bruna» resta ai box

Matera, il carro della «Bruna» resta ai box

 
Potenzabasilicata
Vulture, campi senz’acqua: un crac da tre milioni di euro

Vulture, campi senz’acqua: un crac da tre milioni di euro

 
BrindisiIl personaggio
Pippo Inzaghi si gode le gioie della Puglia

Pippo Inzaghi si gode le gioie della Puglia

 
FoggiaL'inchiesta
Foggia, mazzette anche a Pompei

Foggia, mazzette anche a Pompei

 
TarantoIl caso
Ex Ilva, dopo blackout fumi e fiamme nello stabilimento, i Verdi: «Bisogna avvisare i tarantini»

Ex Ilva, dopo blackout fumi e fiamme nello stabilimento, i Verdi: «Bisogna avvisare i tarantini»

 
BatIl fatto
Barletta, polemiche sull’interruzione dei lavori allo Stadio Puttilli

Barletta, polemiche sull’interruzione dei lavori allo Stadio Puttilli

 

i più letti

LA PRIMA PAGINA STORICA

Patti Lateranensi, così Stato e Chiesa si «riconobbero»

L'iniziativa: le edizioni storiche per i 130 anni de «La Gazzetta del Mezzogiorno»

Patti Lateranensi, così Stato e Chiesa si «riconobbero»

L'iniziativa promossa in occasione dei 130 anni della testata, propone la ristampa dell’edizione straordinaria pubblicata l’11 febbraio del 1929, in occasione della firma dei Patti Lateranensi. Con quello storico trattato, vennero sanciti gli accordi di reciproco riconoscimento tra il Regno d’Italia e la Santa Sede: per la prima volta dall’Unità d’Italia furono stabilite regolari relazioni bilaterali tra Italia e Santa Sede.

La definizione di Patti Lateranensi discende dall’edificio che ospitò la sottoscrizione dei trattati, appunto il Palazzo di San Giovanni in Laterano.

Gli accordi furono negoziati tra il cardinale Segretario di Stato Pietro Gasparri per conto della Santa Sede e il Capo del governo primo ministro segretario di Stato nonché duce d’Italia Benito Mussolini per conto del Regno d’Italia.

I Lettori potranno pertanto leggere gli articoli dedicati all’evento.

Clicca qui per vedere le altre Pagine Storiche Gazzetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie