Giovedì 28 Gennaio 2021 | 07:10

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
L'iniziativa
Bari, dai biscotti al tiramisù: un laboratorio di pasticceria per 40 ragazzi del Redentore

Bari, dai biscotti al tiramisù: un laboratorio di pasticceria per 40 ragazzi del Redentore

 
Il caso
Bari, bimbo morto asfissiato, il Garante: «Il cell non può sostituire i genitori». La psicologa: «Responsabilizzare gli adulti

Bari, bimbo morto asfissiato, il Garante: «Il cell non può sostituire i genitori». La psicologa: «Responsabilizzare gli adulti»

 
Amici a 4 zampe
Locorotondo, niente Tari da pagare per chi adotta un cane

Locorotondo, niente Tari da pagare per chi adotta un cane

 
SHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
La curiosità
Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
Il personaggio
Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

 
la polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

La polemica

Il «colosso» di San Nicola è al centro della tempesta

Non tutti sono d'accordo con la statua monumentale di 70 metri

Il «colosso» di San Nicola è al centro della tempesta

«Vogliamo dare alla città un monumento colossale che la renda unica al mondo», scrive il gruppo di professionisti che firma il progetto «Una statua per San Nicola». Ma proprio ora che la bozza del prototipo sarebbe pronta, insorge una parte della società civile e viene promossa una raccolta di firme per fermare l’iniziativa bollata come «uno scempio al paesaggio». Schierati per il «no» sono l’associazione Murattiano, che ha lanciato la petizione, il Fai, l’associazione Parco del Castello. La consigliera comunale del Pd, Micaela Paparella, delegata del sindaco alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico della città, rivolge un’interrogazione a Decaro: «Vorrei avere chiarimenti su una questione che sta suscitando forte preoccupazione ed enormi perplessità da parte dei cittadini e delle associazioni ambientaliste».

Tanto rumore per nulla? È presto per dirlo. Intanto è stata scelta l’area dove collocare il colosso: davanti al Varco della Vittoria, su un terreno del Demanio, quindi davanti a uno degli ingressi al porto poco distante dalla Fiera del Levante. Il gigante dovrebbe essere alto 70 metri, inclusi i 20 della base. Un’opera soltanto da ammirare in un raggio di 20 chilometri? Molto di più. Previsti all’interno due ascensori e caffetterie. Chi paga? I mecenati che volontariamente, attraverso le donazioni, vorranno sostenere la costruzione dell’effigie del santo patrono.
Il progetto, seppur ancora da definire nei dettagli, ha sollevato un polverone. E c’è già chi invoca la Soprintendenza come ago delle bilancia.

(foto Facebook Una Statua per San Nicola)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie