Martedì 26 Gennaio 2021 | 14:24

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
Il personaggio
Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

 
la polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
Puglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
L'iniziativa
I «Teatri di Bari» si propongono come centri vaccinali

I «Teatri di Bari» si propongono come centri vaccinali

 
L'indomabile
Addio a Cecilia Mangini visionaria del Sud con ostinata passione

Addio a Cecilia Mangini visionaria del Sud con ostinata passione

 
La curiosità
Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

 
La decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'indagine
Guardia di finanza sequestra beni a ex Presidente Ordine Avvocati di Taranto

Guardia di finanza sequestra beni a ex Presidente Ordine Avvocati di Taranto

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
BariRegione
La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

 
FoggiaIl furto
Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

 
BrindisiAgroalimentare
Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

La testimonianza

Putignano, parla Annarita, medico Usca: «Per i malati siamo angeli»

Io specializzanda in trincea. Con i colleghi ci cambiamo in strada sotto gli occhi incuriositi dei passanti

Putignano, parla Annarita, medico Usca: «Per i malati siamo angeli»

Se c’è un aspetto che in questa pandemia è emerso in modo più che mai chiaro è l’importanza sul territorio dell’assistenza sanitaria ai malati. Un’assistenza che dovrebbe evitare il ricovero per quanto necessario, alleggerendo, in tal modo, il carico per gli ospedali, garantendo un approccio umanizzante ai pazienti. Per questo sono scese in campo le Usca, Unità speciali di continuità assistenziale.
A far parte di uno di questi presìdi è la dottoressa Annarita Casulli, 31 anni, nata a Putignano, cresciuta a Noci, laureata a Genova. Ora vive, da sola, nella città del Carnevale.

Al secondo anno di specializzazione in Medicina generale, ecco che la pandemia ha scombussolato la normalità del suo quotidiano. Decide di partecipare al bando per le Usca, stimolata a farne parte perché concorre al cumulo del monte ore previsto per la sua specialistica.
Racconta: «Inizialmente, dopo il primo lockdown, gli interventi richiesti erano pochi. Dopo un periodo finestra di due settimane abbiamo ripreso a metà agosto. Poi, con l’aumento dei casi di contagio, ho dato il mio aiuto sia nel contact tracing sia facendo i tamponi».
La formazione del futuro medico di famiglia ha subìto uno scossone dalla seconda ondata autunnale: «Saltato il periodo di tirocinio in ospedale, non essendoci una specifica organizzazione e mancando i dispositivi di protezione, mi sono ritrovata nell’Usca - racconta -. Visitiamo per tempo chi presenta sintomi iniziali di contagio e lavoriamo in stretta collaborazione con i medici di base».

Come siete organizzati? «Nella mia Usca siamo due medici, l’infermiere, pur previsto, non c’è. Il turno è di sei ore ma delle sei visite domiciliari programmate ne riusciamo a farne a volte solo tre».
Ingrediente principale, oltre naturalmente alla preparazione medica, è l’arte di arrangiarsi. Infatti Annarita e il suo collega si cambiano all’aperto, vicino all’auto. Hanno le loro divise verdi e si bardano con i dispositivi di terzo livello mentre qualche passante li osserva incuriosito mentre indossano le «tute da astronauti».
La giovane dottoressa confessa: «Preferiamo fare la vestizione all’aperto per non rischiare contaminazioni, anche se ora il freddo si fa sentire - chiarisce -. II nostro pensiero è l’ammalato che ci attende, che quando ci vede si sente, finalmente, preso in carico».
La grande criticità è «essere sotto organico. Dovremmo essere dieci medici Usca per postazione, per avere dei turni che ci permettano di riposare durante la settimana. Nella mia siamo solo in tre. Ne risentiamo perché ci manca il necessario riposo». Che cosa le manca di più? «Il mio pianoforte a coda, rimasto a casa dei miei».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie