Giovedì 26 Novembre 2020 | 05:01

NEWS DALLA SEZIONE

L'annuncio
Nichi Vendola torna poeta

Nichi Vendola torna a scrivere poesie

 
l'iniziativa
Bari, violenza donne: numeri di emergenza su buste farmacie e confezioni pizze

Bari, violenza donne: numeri di emergenza su buste farmacie e confezioni pizze

 
25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 
Il virus
Covid, lo sfogo di un anestesista: il terrore, il silenzio e quegli sguardi che ti chiedono aiuto

Covid, lo sfogo di un anestesista: il terrore, il silenzio e quegli sguardi che ti chiedono aiuto

 
fra progetti e sfide
Puglia militare, Matarrese dà il via ai lavori per i nuovi F-35 a Brescia

Puglia militare, Matarrese dà il via ai lavori per i nuovi F-35 a Brescia

 
Il video
Da Parigi a Tokyo: Dior accende le luminarie salentine in giro per il mondo. L'elogio di Emiliano

Da Parigi a Tokyo: Dior accende le luminarie salentine in giro per il mondo

 
L'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
mobilità sostenibile
Lecce, dipendenti Comune a lavoro in monopattino: tariffe speciali nei prossimi giorni

Lecce, dipendenti Comune a lavoro in monopattino: tariffe speciali nei prossimi giorni

 
La curiosità
Nuova sfida delle Grotte di Castellana i turisti saranno «presi per la gola»

Nuova sfida delle Grotte di Castellana i turisti saranno «presi per la gola»

 
il libro
Biccari, gli scavi archeologici tra i pozzi per l'estrazione del metano

Biccari, gli scavi archeologici tra i pozzi per l'estrazione del metano

 
Ostaggi Selvaggi
Flavia Pennetta, «Non torno al tennis scelgo i figli»

Flavia Pennetta, «Non torno al tennis scelgo i figli»

 

Il Biancorosso

25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatAveva 79 anni
Covid, morto ad Andria Rettore Santuario SS. Salvatore

Covid, morto ad Andria ex rettore Santuario SS. Salvatore

 
LecceSalento
Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

 
Covid news h 24l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
Tarantoagricoltura
Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

 
Covid news h 24sanità
Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

 
Matera25 novembre
Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

 

i più letti

Cibo

Gioia del Colle, la mozzarella ottiene il marchio Dop

Dopo 10 anni finalmente la battaglia è vinta

Gioia del Colle, la mozzarella ottiene il marchio Dop

La mozzarella gioiese ottiene il marchio di Denominazione di origine protetta (Dop). Lo straordinario traguardo è stato raggiunto per questo prelibato formaggio fresco da tavola, che si presenta ai più noti commercianti internazionale del settore con una superficie liscia, dal celebre aspetto esterno di colore bianco e rimane un prodotto dalla grande versatilità, con il sapore di latte delicatamente acidulo, prestandosi al meglio nella preparazione di piatti anche elaborati, oppure accompagnandosi con verdure cotte o crude. La mozzarella attualmente raggiunge i più noti centri di ristorazione europei.
Ci sono voluti quasi 10 anni per questo atteso riconoscimento del nuovo marchio Dop. Una lunga corsa ad ostacoli ha preceduto l’importante risultato, contrastato attraverso un ricorso al Tar del Consorzio della mozzarella di bufala campana. Dopo aver vinto questa prima battaglia, il ministero delle Politiche agricole ad agosto del 2017 ha potuto formalizzare la richiesta all’Unione europea. Finalmente, a ottobre dello scorso anno, la questione sembrava finalmente risolta. C’erano da attendere i canonici 90 giorni, ma in questo periodo è arrivata l’opposizione di un’associazione food americana e di produttori caseari bavaresi.
Insomma la vicenda pareva ancora una volta arenarsi, fino alla sospirata svolta. Il voto favorevole a maggioranza dei Paesi membri della Ue ha condotto all’agognata registrazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione.

Riandando alle radici del fenomeno gastronomico, arriviamo ai primi anni del Novecento, quando una ventina di latterie a gestione familiare avviò il commercio del prodotto anche attraverso una rete crescente di commessi viaggiatori. Il nome della mozzarella gioiese si è via via affermato in tutta Italia.
Una cinquantina di anni fa è stato avviato un esemplare processo di industrializzazione regionale, in un’ottica imprenditoriale che è diventata sempre più moderna.
La mozzarella Dop di Gioia del Colle, territorialmente, «occupa» 16 Comuni della provincia di Bari, 6 del Tarantino e una porzione del territorio di Matera.

Per l’onorevole Enzo Lavarra, per molti anni parlamentare del territorio, «serve una collaborazione a rete dei Comuni dell’area per rendere i beni enogastronomici volano della valorizzazione paesaggistica e culturale dei luoghi». Giovanni Mastrangelo, sindaco di Gioia, sottolinea: «È un momento di soddisfazione che vede riconosciuti anni di impegno e di lavoro per questa splendida storia a lieto fine. Questa opportunità dovrà essere al meglio utilizzata dall’intera filiera a partire dalle aziende zootecniche a finire ai trasformatori del latte. Necessita la cooperazione che, se avviata nel modo giusto - rimarca il primo cittadino -, potrà aprire tanti nuovi ambiti del mercato mondiale all’eccellenza e all’esclusività della mozzarella Dop di Gioia del Colle».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie