Lunedì 08 Marzo 2021 | 11:12

NEWS DALLA SEZIONE

Il ritrovamento
Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

 
Il caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
Il caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Lotta al virus
Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

 
La decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 
Fronte del no
Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati

Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati. L'appello a Speranza

 
Il video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
«Missing»
Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

 
Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
Il caso
Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Profanate le tombe di Ciccio e Tore, i fratellini di Gravina: la denuncia del papà e del sindaco

Profanate le tombe di Ciccio e Tore, i fratellini di Gravina: la denuncia del papà e del sindaco

 
MateraIl ritrovamento
Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

 
Potenza'artefici del nostro destino'
8 marzo a Potenza, un mega manifesto all'ingresso della città con 24 volti di donne

8 marzo a Potenza, un mega manifesto all'ingresso della città con 24 volti di donne

 
FoggiaIl caso
Notte di fuoco nel Foggiano, in fiamme 2 baracche nel ghetto: incendiati tir e auto

Notte di fuoco nel Foggiano, in fiamme 2 baracche nel ghetto: incendiati tir e auto

 
Lecce8 marzo
«Sul podio c'è spazio per due», gli studenti leccesi celebrano la donna

«Sul podio c'è spazio per due», gli studenti leccesi celebrano la donna

 
Tarantoil siderurgico
Mittal, la Regione si costituisce al Consiglio di Stato

Mittal, la Regione si costituisce al Consiglio di Stato

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

il raggiro

Matera, vittime di truffe online denunciano ai CC: tre campani nei guai

In due differenti episodi, sono finiti nella rete dei truffatori un montese e un materano per acquisto di un motore per furgone e di una stufa a pellet

Vacanze prenotate online, 8 consigli della polizia postale per evitare le truffe

MATERA - I carabinieri della Compagnia di Matera, al termine di importante attività investigativa tesa al contrasto del fenomeno delle truffe, hanno denunciato tre persone, dell’età compresa tra i 21 ed i 46 anni, tutti originari della regione Campania ed in particolare, provenienti dalle province di Napoli e Salerno, già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili del reato di truffa.

In particolare, a Montescaglioso, i militari della stazione a seguito della denuncia presentata da una 69enne del posto, hanno denunciato per truffa un 46enne della provincia di Salerno. La 69enne, interessata all’acquisto di una stufa a pellet pubblicizzata mediante un annuncio di vendita su un noto sito di e-commerce, contattava telefonicamente il 46enne titolare dell’inserzione, il quale le riferiva di versare il prezzo di 600 € tramite bonifico bancario. Dopo alcuni giorni dal pagamento, l’acquirente, non ricevendo la merce acquistata, tentava invano di contattare il venditore, il quale si rendeva irreperibile. Realizzando di essere incappata in una truffa, la donna si rivolgeva ai Carabinieri che avviavano gli accertamenti che portavano all’identificazione del presunto autore della truffa.

A Matera, i carabinieri hanno denunciato sempre per truffa due persone residenti in provincia di Napoli. La vicenda in particolare ha visto coinvolto, quale vittima del raggiro, un 76enne di Matera, interessato all’annuncio pubblicato su un sito web, riguardante la vendita di un motore per un furgone di un noto marchio di veicoli, al prezzo di € 700. L’uomo, valutato il costo particolarmente conveniente, aveva preso contatti con i titolari dell’annuncio, due ragazzi di Napoli di 27 e 21 anni, i quali indicavano all’acquirente di procedere al pagamento dell’intera somma mediante versamento su una carta prepagata, operazione questa subito eseguita dal cittadino materano. Trascorsi diversi giorni dal pagamento, l’acquirente, che non ha mai ricevuto la merce oggetto della compravendita, ha tentato invano, diverse volte, di contattare entrambi i soggetti, i quali si rendevano però irreperibili.

Data la situazione, il 76enne, certo di essere incappato in una truffa, si recava presso il locale Comando Arma di Matera per sporgere denuncia dell’accaduto. I militari acquisita la notizia di reato, avviavano specifici accertamenti che permettevano in breve tempo di identificare i due truffatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie