Venerdì 20 Settembre 2019 | 01:42

NEWS DALLA SEZIONE

Tentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
nel Materano
Pisticci, investì e uccise poliziotto dopo aver assunto droghe: arrestato 32enne

Pisticci, investì e uccise poliziotto dopo aver assunto droghe: arrestato 32enne

 
Nel Materano
Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

 
Preso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
A Marconia
Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

 
Sasso Caveoso
Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

 
Una settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
Nel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
L'incontro
Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

 
Nel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 
L'agguato
Policoro, prese un pugno in faccia durante raid in azienda agricola: muore dipendente 79enne

Policoro, prese un pugno in faccia durante raid in azienda agricola: muore dipendente 79enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

Rione Scerra

Pisticci terra di «sfasciume»: dopo il dissesto geologico scomparsi i fondi

Svaniti nel nulla circa 5 milioni di euro per gli interventi. La Regione ha praticamente perso i fondi dei progetti Rendis perché non ha potuto stipulare il mutuo con la banca europea

Pisticci terra di «sfasciume»: dopo il dissesto geologico scomparsi i fondi

MATERA - Che fine hanno fatto i fondi per i lavori di sistemazione e messa in sicurezza definitiva del rione Marco Scerra? Il Comune era stato destinatario di una somma di quasi 5 milioni di euro (4,8, per la precisione), che, ad oggi, sembrano essere svaniti nel nulla. Abbiamo chiesto all’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Salvatore De Angelis perché, sul tema, di fatto non si muove più niente ormai da qualche anno.

«Per quanto riguarda i finanziamenti per il rione Scerra, parliamo di una somma di 4.8 milioni di euro, la Regione – risponde – ha praticamente perso i fondi dei progetti Rendis perché non ha potuto stipulare il mutuo Bei (Banca europea per gli investimenti, ndr) da 92 milioni di euro. Lo Stato ha erogato una prima tranche di fondi per il dissesto idrogeologico, ma ne sono previsti altri con i quali dovrebbero finanziare i progetti in ordine di graduatoria. Ricordo che nella graduatoria regionale delle opere da finanziare, perché colpite da dissesto idrogeologico, quello relativo a Marco Scerra è al diciassettesimo posto».

Ciò posto, cosa sta facendo il Comune per accelerare l’arrivo dei fondi o, comunque, risolvere il problema in altro modo? «Stiamo interloquendo con il commissario per il dissesto idrogeologico – ha reso noto De Angelis – anche in accordo con alcuni dei parlamentari lucani. Posso assicurare che seguiamo da vicino la vicenda affinché le risorse possano essere sbloccate quanto prima per procedere al consolidamento del nostro abitato», ha concluso l’esponente dell’esecutivo grillino che governa Pisticci dal 2016. La notte tre il 3 e il 4 agosto del 2014, va ricordato, un’infiltrazione di acqua determinata, molto probabilmente dalla rottura di una conduttura dell’acqua potabile, determinò un crollo in alcune case di via Ferrari e via Fanfani, nel rione Scerra, appunto, a Pisticci. I crolli strutturali fortunatamente coinvolsero persone, ma solo cose, interessando perlopiù volte e parte di muri perimetrali. Il sindaco dell’epoca, Vito Di Trani, emise 27 ordinanze di sgombero e 5 famiglie furono costrette ad abbandonare, temporaneamente, le proprie case. I provvedimenti riguardarono immobili siti nelle vie Di Giulio, Duilio, Ferrari e Fanfani: in larga misura, si trattò di vani adibiti a deposito e garage. La zona è attigua a quella nella quale è ubicata la chiesa di San Rocco che da qualche anno, ormai, è chiusa per problemi strutturali, a conferma che nelle due zone qualche problema statico c’è e andrebbe eliminato o, comunque, “curato”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie