Venerdì 23 Agosto 2019 | 00:54

NEWS DALLA SEZIONE

Dalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 
Le fiamme
Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

 
Nel Materano
Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

 
Lotta allo spaccio
Policoro, nasconde cocaina in auto: arrestato 37enne

Policoro, nasconde cocaina in auto: arrestato 37enne

 
Dopo il rogo
Bernalda, 14 braccianti in nero dormivano nella «Felandina»

Bernalda, 14 braccianti in nero dormivano nella «Felandina»

 
I dati del Sole 24 ore
Tempo libero, maglia nera per la Basilicata: in fondo alla classifica Matera e Potenza

Tempo libero, maglia nera per la Basilicata: in fondo alla classifica Matera e Potenza

 
Agricoltura
Troppo caldo, pomodori già cotti sulle piantine: l'allarme in Basilicata

Troppo caldo, pomodori già cotti sulle piantine: l'allarme in Basilicata

 
Il ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
Tragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: grave la figlia di 6 anni

 
L'incidente
Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

 
Nel Materano
Montescaglioso, polemica sul forno crematorio: i cittadini si dividono

Montescaglioso, polemica sul forno crematorio: i cittadini si dividono

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Nel Materano

Truffano la Regione per 120mila euro, 2 denunce a Policoro

Nei guai suocera e nuora: fingevano pagamenti

Estorsione, Gdf di Taranto arresta ex consigliere e ex assessore

Due donne - suocera e nuora - sono state denunciate alla magistratura dalla Guardia di Finanza, a Policoro (Matera), dopo la scoperta di una «truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche».
Una ditta individuale attiva nel settore delle coltivazioni agricole e di allevamento del bestiame è riuscita ad ottenere dalla Regione Basilicata - «indebitamente» - circa 120 mila euro. Il contributo rientra «nei regimi di sostegno diretti agli agricoltori per la manutenzione e il ripristino di piste forestali, previsti dalla Politica agricola comune». Le indagini della Guardia di Finanza hanno accertato che erano fittizie «le attestazioni dei pagamenti effettuati dalla destinataria del contributo a favore della suocera settantenne, titolare di un’altra ditta individuale esercente la coltivazione di cereali, presentate alla Regione Basilicata per l’ottenimento delle provvidenze in parola».


I documenti hanno permesso di appurare che «le spese, rendicontate all’ente erogatore del contributo erano in realtà, fondate su un giro triangolare di ben 13 bonifici, che ha coinvolto anche il marito della beneficiaria per attestare, fittiziamente, lavori (mai) effettuati dalla suocera a favore della nuora, all’esito dei quali il denaro ritornava alla percettrice. Inoltre, in contrasto con quanto comunicato e certificato alla Regione per l’ottenimento del finanziamento, i rilevamenti dei finanzieri sul luogo dei presunti lavori, hanno rivelato la mancata esecuzione delle opere previste nel progetto». L’esito delle indagini è stato segnalato anche alla Corte dei Conti, al Ministero delle politiche agricole e all’Agea «per gli aspetti di rispettiva competenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie