Lunedì 19 Novembre 2018 | 01:28

NEWS DALLA SEZIONE

Raccolta urbana
Rifiuti a Matera, nuova gestione partirà a metà gennaio

Rifiuti a Matera, nuova gestione partirà a metà gennaio

 
A Montalbano Jonico
Evade dai domiciliari per incontrare donna che perseguita

Evade dai domiciliari per incontrare donna che perseguita

 
Nel Materano
Disperso da 3 giorni, anziano ritrovato a Policoro

Disperso da 3 giorni, anziano ritrovato a Policoro

 
A Montescaglioso
Rubano 15kg di cannabis a uso tessile da spacciare: arrestati 4 extracomunitari nel Materano

Rubano 15kg di cannabis a uso tessile da spacciare: arrestati 4 extracomunitari nel Materano

 
Trasporti
Fal, entro il 2019 da Bari a Matera in un'ora di treno

Fal, entro il 2019 da Bari a Matera in un'ora di treno

 
Il caso
Furto di ferro e rame in un'azienda di Matera: 3 arresti

Furto di ferro e rame in un'azienda di Matera: 3 arresti

 
Trasporti
Basilicata, il Frecciarossa a fine corsa: c’è il rischio stop

Basilicata, il Frecciarossa a fine corsa: c’è il rischio stop

 
Lotta alla droga
Matera, nascondeva hashish negli slip: arrestato 34enne

Matera, nascondeva hashish negli slip: arrestato 34enne

 
A Miglionico (Mt)
Frutta e verdura del negozio in dono ai poveri del paese

Frutta e verdura del negozio in dono ai poveri del paese

 
Denunciati
Matera, GdF scopre altri 23 finti poveri

Matera, GdF scopre altri 23 finti poveri

 
I prodotti
Matera: ora si scommette sul tartufo, eccellenza locale

Matera: ora si scommette sul tartufo, eccellenza locale

 

GDM.TV

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

L'iniziatiba

Matera, programma presentato
alle altri Capitali europee cultura

Adduce: con un respiro europeo e la presenza di altri artisti internazionali

logo Matera 2019

Un «programma di respiro europeo e di alta qualità per idee, realizzazione e presenza di artisti internazionali». Quello che si realizzerà a Matera nel 2019 ha "conquistato i rappresentanti delle Capitali Europee della Cultura passate, presenti e future che saranno nella città dei Sassi fino a sabato 20 per l’annuale raduno dell’ECoC (European Capitals of Culture) Family Meeting». Secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della Fondazione Matera-Basilicata 2019 «gli ospiti internazionali stanno conoscendo i progetti culturali del 2019 dalla voce di ideatori e protagonisti».

Accolti nell’ex convento di Santa Lucia, sede della Fondazione, dal presidente Salvatore Adduce e dal direttore Paolo Verri, rappresentanti delle Capitali Europee della Cultura passate di Liverpool e Stavanger 2008, Essen e Pécs 2010, Turku 2011, Maribor e Guimares 2012, Marseille e Kosice 2013, Mons e Plzen 2015, Wroclaw e San Sebastían 2016, Aarhus e Pafos 2017, Valletta e Leeuwarden 2018, delle future Ecoc Galway e Rijeka 2020, Novi Sad e Eleusis 2021, Kaunas 2022 e della Capitale "gemella» di Matera nel 2019 Plovdiv hanno «ascoltato il racconto del lavoro di creazione del programma e di coinvolgimento degli abitanti, fatto a Matera dalla manager culturale Ariane Bieou».

A «questo incontro istituzionale è seguita la visita ai luoghi in cui prenderanno vita i progetti. Accompagnati da Rossella Tarantino, manager sviluppo e relazioni, e da Joseph Grima, direttore scientifico dell’Open Design School, gli ospiti europei hanno raggiunto il belvedere di Murgia Timone. La vista degli antichi rioni Sassi e del Parco delle chiese rupestri è stato il set dove Pietro Laureano, architetto e urbanista e esperto Unesco, ha illustrato 'Ars Excavandì, la mostra sulle città rupestri che sarà inaugurata a Matera il 19 gennaio 2019», giorno dell’inaugurazione dell’anno da Capitale europea della Cultura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400