Domenica 20 Ottobre 2019 | 13:18

NEWS DALLA SEZIONE

La visita
Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

 
L'iniziativa
Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

 
La struttura
Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

 
L'iniziativa
Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

 
morirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
religione
Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

 
Il caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 
il caso
Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

 
Inquinamento
Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Pianeta scuola

Matera, scoppia la guerra delle aule in vista della ripresa della scuola

Gli istituti di via Lanera si contendono gli spazi per i propri studenti

scuola

MATERA - L’aula per le lezioni con gli strumenti ad archi nella vice presidenza, quelle per gli strumenti a fiato nell’aula magna e la musica da camera nella sala professori. Al liceo “Stigliani” che ha quattro indirizzi, Scienze Umane, Economico-sociale, Musicale e Linguistico, hanno imparato a fare di necessità virtù.
Colpa degli spazi necessari per il regolare svolgimento delle attività didattiche, ben al di sotto delle esigenze effettive. Adesso, dopo numerose interlocuzioni con l’Amministrazione provinciale e comunale nei mesi scorsi, l’istituto invoca un intervento che possa consentire l’avvio delle lezioni dell’anno scolastico ormai alle porte, senza disagi per gli studenti e gli stessi docenti.

La prof.ssa Rosanna Papapietro ha ottenuto la titolarità come dirigente scolastico dal 1° settembre 2017. «Già quando mi sono insediata come reggente il 1° marzo dello stesso anno - dichiara - avevo constatato che gli spazi disponibili per le attività didattiche erano insufficienti in proporzione al numero delle classi. Ragion per cui mi ero subito attivata incontrando i rappresentanti della Provincia. A fronte di 31 aule abbiamo 41 classi, quindi 10 classi, necessariamente, andrebbero ubicate altrove. In realtà servirebbero 11 aule perché il nostro Istituto ha chiesto ed ottenuto un Pon per il Liceo musicale, fondamentale per lo studio della disciplina musicale con relative lezioni e prove laboratoriali. Con enormi sacrifici - prosegue - la prof.ssa Papapietro - siamo riusciti a razionalizzare alcuni spazi della scuola media “Nicola Festa” ricavando 6 aule pur ne non tutte della giusta capienza e con le finestre. Per questo, giocoforza, alcune attività sono state “dirottate” nell’aula professori, nell’aula magna e nella vice presidenza, e come dirigente scolastico, condivido una stanza con la segreteria. A questo punto per il prossimo anno scolastico servirebbero altre 6 aule perché gli spazi sono davvero ridotti all’osso. Ci siamo sempre attivati in tutte le sedi istituzionali già da marzo 2017. Non è nostro intento mettere in atto una contrapposizione con alcuna scuola. Chiediamo - afferma la dirigente scolastica del Liceo “Stigliani” - di poter disporre di 6 aule, necessariamente allocate in un’unica struttura per poter organizzare le lezioni e garantire ai docenti l’ora di percorrenza».

Venerdì scorso all’interno del Liceo era stato attivato un presidio come momento di confronto e di discussione aperto proprio per focalizzare la questione sulla situazione logistica dell’istituto che opera in via Lanera sin dagli anni Sessanta e vanta una lunga e consolidata tradizione.
L’istituto nacque addirittura nel 1888 come Regia Scuola Normale per conferire la patente di scuola elementare per trasformarsi in Istituto Magistrale nel 1923 per effetto della Legge Gentile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie