Venerdì 20 Settembre 2019 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 

i più letti

Ribaltone al Comune

Lecce, manca una firma
per il «tutti a casa»

Già sedici consiglieri pronti a firmare le dimissioni: manca un altro, la consigliera Gigante che è in Thailandia: pressing sul consigliere M5S. Nel pomeriggio arriva Mazzotta dall'estero

«Questo è il programma ma accetto proposte»

Il centrodestra fa pressing sul Movimento 5 Stelle per strappare la 17esima firma per il documento di sfiducia al sindaco Carlo Salvemini. Ieri pomeriggio, la coalizione che ha sostenuto il candidato sindaco Mauro Giliberti, ha tenuto l’ennesima riunione per cercare di trovare quella quadra quadra annunciata informalmente ma smentita nelle sedi ufficiali, qual è stata quella del consiglio comunale, ieri. Così, ieri sera, dopo diverse ore dalla conclusione dell’incontro, la coalizione di centrodestra ha firmato - in maniera generica, senza nomi - una nota indicando che «i consiglieri comunali di centrodestra comunicano di aver raccolto 16 disponibilità a firmare le dimissioni, delle 17 necessarie per lo scioglimento del consiglio comunale.

La diciassettesima consigliera, Paola Gigante, al momento in Thailandia, comunica ufficialmente al capogruppo di “Grande Lecce” la propria adesione politica alle dimissioni. Ma verifiche tecniche impediscono l’efficacia di una sua comunicazione, anche qualora venisse effettuata via pec (posta elettronica certificata, ndr), perché non ritenuta contestuale ai sensi della normativa vigente. Per questo, i 17 consiglieri al fine di poter procedere alle dimissioni nella forma utile a consentire lo scioglimento del Consiglio, invitano il consigliere Valente dei 5 Stelle ad unirsi ai presenti domani (oggi, ndr) alle 17 per rassegnare le dimissioni dinanzi al segretario comunale, già dichiaratosi disponibile per quell’orario. In caso di sua assenza, il centrodestra sarà impossibilitato a formalizzare correttamente le dimissioni».

Il consigliere dei 5 Stelle, Fabio Valente, fa sapere di non voler essere strumentalizzato da nessuno. «Ho già risposto a chi mi ha contattato - fa sapere Valente - Se hanno i numeri, proseguissero tranquillamente per la loro strada. Io non sono nè l’una nè l’altra parte, ma un soggetto terzo. Comunque, vorrei vedere queste 16 firme. Quando me le avranno portate, carte alla mano non parole, potremo valutare insieme con il mio gruppo. Viceversa, ha tutto il sapore di un bluff».

Intanto, Paride Mazzotta fa sapere che sta rientrando dall’estero, dove si trova per motivi di lavoro. «Come avevo annunciato già ieri (mercoledì, ndr) - dice il capogruppo di Forza Italia - nelle prossime ore sarò di rientro a Lecce. Ho appena acquistato il mio biglietto aereo di ritorno. Domani (oggi, ndr) alle 15.45 atterrerò a Bari e alle 17 sarò in Comune per firmare le mie dimissioni insieme agli altri consiglieri di centrodestra. Avrei potuto lasciare il cerino in mano ad altri e dedicarmi ai miei impegni di lavoro all'estero - specifica Mazzotta - Invece il mio senso di responsabilità e il rispetto che nutro nei confronti di cittadini e delle istituzioni mi ha spinto ad acquistare il biglietto senza esitazione».
Ieri a Lecce si sono insediati i sei nuovi consiglieri comunali che, dopo il «ribaltone» del Consiglio di Stato che ha assegnato al centrodestra il premio di maggioranza togliendolo al centrosinistra, contribuiranno a rendere minoranza la coalizione che sostiene il sindaco eletto, Carlo Salvemini, con un classico caso di anatra zoppa. Adesso i nuovi equilibri in Aula vedono infatti l’opposizione con 17 consiglieri e la coalizione che sostiene il sindaco composta da 14.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie