Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 14:16

NEWS DALLA SEZIONE

Uscito dalla macchinetta
Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 

«Divieto» di elemosina E l'assessore si indigna

«Non farò più la spesa in quel negozio»

RACALE - «Al fine di garantire un servizio ed un livello di sicurezza adeguato, consigliamo alla gentile clientela di non elemosinare le persone che sostano all’esterno del punto vendita».

Polemiche a Racale per un cartello che invita i clienti di un supermercato a non fare l’elemosina a quanti sostano davanti al negozio. C’è chi ritiene giusta l’iniziativa dell’esercente, sottolineando come, spesso, dietro alle persone che chiedono l’elemosina ci siano organizzazioni criminali dedite all’accattonaggio. Altri, ancora, rimarcano l’atteggiamento spesso arrogante di chi staziona fuori dai negozi chiedendo danaro.

Ma c’è anche chi ritiene il cartello del tutto fuori luogo, e, piuttosto, chiede chiarezza riguardo la sicurezza. Interviene pure l’assessore Frediano Manni, ricordando le norme in proposito e la libera scelta di ciascuno, prendendo posizione contro il market.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marcello1967

    19 Settembre 2017 - 10:10

    Ormai di elemosinanti le città sono piene. Dai grandi centri commerciali ai supermarket, per strada, ai parcheggi, ovunque. Sembra essere diventata ormai la normalità. La maggior parte degli elemosinanti sono, peraltro, extracomunitari. Molti sono anche invadenti. Io sinceramente non lascio più nulla da quando ho raccolto in ginocchio davanti ad uno di loro i centesimi che aveva buttato via.

    Rispondi