Martedì 18 Giugno 2019 | 17:30

NEWS DALLA SEZIONE

Salento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
Ha 2 anni
Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

 
Concerti
Lecce vuole Il Volo: il progetto di sicurezza per Piazza Duomo

Lecce vuole Il Volo: il progetto di sicurezza per Piazza Duomo

 
Energia
Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

 
Il ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
In Salento
Paura a Porto Cesareo, si tuffa e batte la testa sul fondale: grave 22enne

Paura a Porto Cesareo, si tuffa e batte la testa sul fondale: grave 22enne

 
L'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, scooter travolto da microcar: muore 21enne  
«Mi hanno tamponato loro»

 
I controlli
Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

 
Il concorso
Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: è Adele Sammartino

Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: il suo nome è Adele Sammartino

 
Caldo estivo
Lecce bloccata nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

Salento bloccato nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

 

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAll'Università di Bari
Migrazioni, a Bari convegno con 570 relatori da tutto il mondo

Migrazioni, a Bari convegno con 570 relatori da tutto il mondo

 
HomeIl caso
Ex Ilva, operaio muore di tumore, un collega: «La fabbrica uccide»

Ex Ilva, operaio muore di tumore, lo sfogo di un collega: «La fabbrica uccide»

 
LecceSalento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
PotenzaIl caso
Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

In Salento

Sequestrati beni per 13 mln
a clan vicino alla Sacra Corona

Il sequestro riguarda gioiellerie, supermercati e società immobiliari, con immobili ubicati a Lecce, Galatina, Aradeo, Melendugno, nonché autovetture e disponibilità finanziarie

Finanza

LECCE - Beni per oltre 13 milioni di euro sono stati sequestrati da militari del nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Lecce a presunti componenti un gruppo criminale di Galatina (Lecce), dedito all’usura, all’estorsione e al riciclaggio, capeggiato da esponenti del clan Coluccia della Scu. Il sequestro riguarda gioiellerie, supermercati e società immobiliari, con immobili ubicati a Lecce, Galatina, Aradeo, Melendugno, nonché autovetture e disponibilità finanziarie.

Il sequestro scaturisce dall’indagine della Dda salentina che nel settembre scorso aveva portato a 9 arresti ed al sequestro di beni per oltre 5 milioni. L’inchiesta ha evidenziato come i destinatari dei sequestri di oggi fossero abitualmente dediti all’usura, all’esercizio abusivo della raccolta del risparmio, alle estorsioni, al riciclaggio, al reimpiego di denaro di provenienza delittuosa nonché alla turbativa d’asta. Una vera e propria consorteria criminale che - secondo la Gdf - si avvaleva di modalità mafiose, per esercitare le proprie pretese creditorie. Le indagini hanno anche accertato l’adozione di precise strategie di infiltrazione nell’economia legale.

Infatti, una parte dei proventi dell’usura e dell’esercizio abusivo dell’attività finanziaria sarebbe stata impiegata per finanziare sia attività commerciali, riconducibili a congiunti degli indagati, operanti nel settore dei supermercati e del commercio di oro e preziosi, sia nelle compravendite immobiliari. Alcuni degli indagati - secondo le indagini - partecipavano alle procedure esecutive presso il Tribunale di Lecce per la vendita all’asta degli immobili tenendo condotte tese a turbare la libertà degli incanti mediante minacce di azioni ritorsive rivolte contro privati e finalizzate ad ottenere l’abbandono dell’asta e l’aggiudicazione dei relativi beni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie