Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 18:47

NEWS DALLA SEZIONE

Caccia ai ladri nel leccese
Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

 
Il caso
Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

 
Uscito dalla macchinetta
Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 

Lecce

Dà la droga a detenuto
in carcere un pentito
della Sacra corona Unita

Secondo gli inquirenti si tratta di droga quasi certamente introdotta, ingerita dallo stesso Barba all’interno dell’istituto penitenziario al termine di uno dei permessi di cui gode

Dà la droga a detenuto in carcere un pentito della Sacra corona Unita

LECCE - Il pentito gallipolino Giuseppe Barba è stato arrestato in carcere per aver ceduto droga in due occasioni ad un altro detenuto nella Casa Circondariale di Borgo San Nicola dove Barba è detenuto. Gli agenti di polizia penitenziaria, allertati, hanno compiuto una perquisizione nella cella dove è rinchiuso rinvenendo sei grammi e mezzo di hashish. Secondo gli inquirenti si tratta di droga quasi certamente introdotta, ingerita dallo stesso Barba all’interno dell’istituto penitenziario al termine di uno dei permessi di cui gode.

Barba è rinchiuso in carcere dal 21 febbraio scorso dovendo scontare una condanna definitiva a 5 anni e 9 mesi di reclusione perchè deve rispondere di associazione mafiosa, di aver fatto parte del clan Padovano della Scu di Gallipoli, dov'era conosciuto come «Peppe ù dannatu». La pena è stata ridotta per aver permesso con le sue dichiarazioni di far luce sull'omicidio del boss gallipolino Salvatore Padovano e sugli affari del clan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400