Giovedì 24 Gennaio 2019 | 11:24

NEWS DALLA SEZIONE

Si chiamava Gianluca Bisconti
Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

 
Il picco
Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

 
Caccia ai ladri nel leccese
Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

 
Il caso
Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

 
Uscito dalla macchinetta
Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 

Matino

Revocato sequestro di 2 mln
ad azienda di abbigliamento

Il dissequestro è stata disposto dopo che si è preso atto «dell’ammissione della società al concordato preventivo con continuità e della intervenuta transazione fiscale con l’Agenzia delle Entrate»

LECCE - Il legale della società Romano SpA e del suo Presidente, Cosimo Damiano Romano, ha reso noto in un comunicato che «il sostituto procuratore di Lecce Francesca Miglietta ha disposto la revoca del sequestro preventivo dei beni per un valore di 2 mln per una presunta evasione fiscale, eseguito lo scorso 26 febbraio dalla Guardia di Finanza nei confronti della società e dell’imprenditore, patron di Meltin'Pot l’azienda di abbigliamento con sede a Matino, leader nella produzione di jeans.

Il dissequestro è stata disposto - è precisato nella nota - dopo che si è preso atto «dell’ammissione della società al concordato preventivo con continuità e della intervenuta transazione fiscale con l’Agenzia delle Entrate». «La Romano, particolarmente soddisfatta per la positiva e rapida definizione della vicenda - conclude la nota - conferma la propria fiducia nell’operato dell’autorità giudiziaria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400