Domenica 07 Agosto 2022 | 18:00

In Puglia e Basilicata

Il caso

Presunti abusi nel centro felini di Lecce,archiviazione per il sindaco Salvemini

Il primo cittadino Carlo Salvemini

Il primo cittadino Carlo Salvemini

Il primo cittadino e il dirigente comunale del settore ambiente, Francesco Magnolo erano stati oggetto di un esposto presentato dall’associazione Guardie dell’ambiente relativo a presunte irregolarità nella gestione di una struttura per l’accoglienza dei felini

13 Aprile 2022

Redazione online

LECCE - Accogliendo la richiesta del pubblico ministero, il gip ha archiviato il procedimento a carico del sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, e del dirigente comunale del settore ambiente, Francesco Magnolo. I due erano stati oggetto di un esposto presentato dall’associazione Guardie dell’ambiente relativo a presunte irregolarità nella gestione di una struttura per l’accoglienza dei felini presente all’interno del complesso di proprietà dell’Asl in via Miglietta. Per quanto riguarda la posizione del sindaco il pm, nel richiedere l’archiviazione, scrive che «appare del tutto estranea ai fatti denunciati, poiché per delega amministrativa del settore si occupa il dirigente». Per quanto riguarda la posizione del dirigente, lo stesso «ha fornito - prosegue il pm - in sede di interrogatorio una ricostruzione chiarificatoria della vicenda» che ha motivato la richiesta di archiviazione stante «l'infondatezza della notizia di reato» contenuta nell’esposto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725