Venerdì 18 Giugno 2021 | 17:54

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
Giustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
Il progetto
Lecce, nasce l’Accademia della Carità una mano tesa ai più deboli

Lecce, nasce l’Accademia della Carità una mano tesa ai più deboli

 
Paura in paese
Galatone, incendio in camera da letto: un ustionato

Galatone, incendio in camera da letto: un ustionato

 
Formazione
UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

 
sangue sulle strade
Incidente sulla Nardò Avetrana, morto un motociclista

Incidente sulla Nardò Avetrana, morto un motociclista

 
l'allarme
Lecce, allarme incendi per ulivi secchi per la xylella

Lecce, allarme incendi per ulivi secchi per la xylella

 
il finanziamento
Lecce, strade sicure e belle quasi 17 milioni di euro per tutte le città

Lecce, strade sicure e belle quasi 17 milioni di euro per tutte le città

 
Razzia
Nardò, maxi furto di alimenti nella zona industriale

Nardò, maxi furto di alimenti nella zona industriale

 
A Nardò
Polizia salva 85enne durante incendio in casa nel Salento

Attimi di paura nel Salento, polizia salva 85enne da incendio divampato in casa

 
La scoperta
Casarano, cagnetta uccisa e abbandonata in campagna

Casarano, cagnetta uccisa e abbandonata in campagna

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
Foggiail processo
Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

 
PotenzaIl Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Basilicata da lunedì in zona bianca

 
LecceLa tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
Brindisinel brindisino
Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

Ambiente

Gallipoli, la tartaruga arriva per deporre le uova ma viene disturbata dai bagnanti

La Caretta caretta, trattenuta e vittima di selfie, è poi riuscita a prendere il largo. L'appello di Legambiente: «Non toccatele, così facciamo loro del male»

Gallipoli, la tartaruga arriva per deporre le uova ma viene disturbata dai bagnanti

Gallipoli - La tartaruga Caretta caretta arriva sulla spiaggia per deporre le uova, ma viene letteralmente assalita dai bagnanti che la raggiungono, la afferrano e la mettono in fuga.

La stagione delle nidificazioni, col caso di oggi, si è ufficialmente aperta. Ma mette in luce la necessità di preservare e tutelare le tartarughe che, ormai da qualche anno, sono ritornate sulle spiagge del Salento.

Tutto ha avuto inizio alle 15,  davanti al lido Waikiki, che costeggia il Parco regionale. «Probabilmente solo una visita di ispezione di mamma tartaruga - spiega il responsabile di Legambiente Puglia, Maurizio Manna -  ma che ha incontrato l'involontario disturbo dei bagnanti, che incuriositi e eccitati del fenomeno si sono avvicinati all'esemplare toccandolo anche (addirittura con le mani nude) magari convinti di aiutare un animale in difficoltà  e così commettendo un atto grave per l'incolumità della specie e per le norme internazionali».

La tartaruga è scappata, probabilmente stanotte ritornerà per un'altra ispezione della spiaggia, per trovare il luogo più idoneo alla deposizione. «Ma in  attesa del suo ritorno e di quello delle sue compagne - spiega Manna -  raccomandiamo a chiunque si trovi sul posto di allontanarsi e far allontanare le persone presenti; di evitare di toccare e disturbare l'animale per tutto il periodo di permanenza a terra, lasciandogli la strada libera e mantenendo le distanze anche in mare fino al suo allontanamento; di avvisare immediatamente la capitaneria d porto competente ed il comando dei vigili urbani per la protezione del sito di deposizione; di evitare sempre di creare o lasciare ostacoli sulle spiagge». Semplici regole, ma fondamentali per la salvaguardia e la nidificazione delle tartarughe marine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie