Mercoledì 08 Luglio 2020 | 13:18

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

 
al castello
Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

 
nel salento
Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

 
Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 
Accusati di rapina
Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

 
Il caso
ri

Nardò, ritrovata a Ostia la mamma sparita il 30 giugno: allontanamento volontario

 
Nel Salento
Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 9 arresti

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 10 arresti, sequestrate armi

 
Social news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 

Il Biancorosso

Serie C
Manuel Scavone

Bari, tanti uomini-spareggio: l'ultimo miglio non fa paura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, assolto 4 volte dipendnte comunale: risarcito con 30mila euro

Trani, assolto 4 volte dipendente comunale: risarcito con 30mila euro

 
Baridopo la sanificazione
Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

 
Foggiaaeroporto
Foggia, riaperto il cantiere del Gino Lisa: la pista rifatta per intero

Foggia, riaperto il cantiere del Gino Lisa: la pista rifatta per intero

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 
LecceSanità
Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

 
Potenzail caso
Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

 
BrindisiE' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 

i più letti

L'appello

Lecce, omicidio Petrachi, lettera della moglie di Camassa condannato all'ergastolo: «Ti aspettiamo»

La 31enne Angela Petrachi di Melendugno fu violentata, seviziata e uccisa nel 2002

Omicidio Petrachi, «Non ho ucciso Angela»: parla l'agricoltore condannato all'ergastolo

DELITTO - Angela Petrachi fu violentata e uccisa nell’ottobre del 2002

LECCE - «Ciao Giovanni mio, ti amo e ti aspettiamo a casa presto». Si conclude così la lettera scritta da Moira Falmini al marito Giovanni Camassa, l’agricoltore 51enne di Melendugno condannato all’ergastolo in secondo grado, dopo essere stato assolto in primo grado con formula piena, per l’omicidio di Angela Petrachi, la 31enne di Melendugno violentata, seviziata e uccisa nel 2002.

Angela Petrachi, madre di due figli, uscita dalla casa dei genitori nel primo pomeriggio del 26 ottobre 2002, scomparve nel nulla. Il suo corpo venne ritrovato solo la mattina dell’8 novembre da un cercatore di funghi. L’autopsia rivelò che la donna era stata violentata, strangolata con i suoi slip e seviziata con la lama di un coltello. Secondo l’accusa, l'imputato e la vittima si sarebbero incontrati nel pomeriggio del 26 ottobre per discutere dell’acquisto di un cane. Durante l'incontro, però, la situazione sarebbe degenerata e l’uomo, colto da un raptus forse perché invaghito della donna, avrebbe aggredito Angela Petrachi, uccidendola.

Nella missiva la moglie di Camassa si augura che il marito venga scarcerato, confidando nella decisione della Cassazione che il prossimo 8 giugno dovrà pronunciarsi sul ricorso della difesa, presentata dall’avvocato Ladislao Massari, dopo il rigetto dell’istanza di revisione del processo da parte della Corte d’appello di Potenza. L’istanza difensiva si basa su nuove presunte prove, due diversi DNA, rinvenuti sugli abiti della vittima, nessuno dei quali sarebbe riconducibile a Camassa.

Nella missiva la donna, che è stata condannata in primo grado per favoreggiamento nei confronti di Giovanni Camassa, all’epoca dei fatti suoi fidanzato, reato ritenuto prescritto in appello, rivendica l’innocenza del marito. Camassa viene descritto nella missiva come «l'uomo più gentile e generoso che abbia mai conosciuto in vita mia e che da 18 interminabili anni si trova ad affrontare un lungo calvario al posto di altri». Camassa sta scontando la pena definitiva nel carcere di Lecce.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie